Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

PARCO DEL MONTE: SISTEMATO INCROCIO MA NON STERPAGLIE

Contrada_Carbonelli

«La pazienza è la virtù dei forti». L’adagio non s’è smentito per i residenti di Parco del Monte, complesso residenziale, ubicato in contrada Carbonelli, nato come zona di pregio e poi trasformatosi in una delle tante aree dimenticate da imprenditori (si ricordi la vicenda del “parco a tema”, chiusasi con un monumento all’inconcludenza) e, sovente, anche dalle amministrazioni.

Ebbene dopo 20 anni d’attesa, grazie all’interessamento dell’assessore provinciale alla viabilità prof. Michele Labianca e al Sindaco avv. Giuseppe Lovascio, è stato finalmente regolamentato l’incrocio di Contrada Tre Pile-Carbonelli e del ponte interrotto con la S.P. Cozze-Conversano.

Doverosi i ringraziamenti, ma il comitato civico – nato come pungolo per le amministrazioni nei confronti dei problemi dei residenti nel Parco – alza la posta e, in base all’ordinanza antincendio emessa dallo stesso primo cittadino, chiede la bonifica dei suoli, facenti parte del demanio pubblico, dalle sterpaglie che hanno avuto la meglio sulle recinzioni, mettendo a rischio la stessa circolazione veicolare.

Lovascio ha dichiarato di aver già informato le ditte preposte alla manutenzione delle aree pubbliche e si è impegnato a seguire di persona l’effettiva esecuzione dei lavori.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI