Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

AMIANTO: ANCORA DISCARICHE A CIELO APERTO

aminato-segnalzione

Egregi Signori,

Il sottoscritto si trovava, in data 16 agosto 2010 alle ore 19:30, a passeggiare in bicicletta lungo la strada vicinale o prolungamento Quattrolinari in Agro di Conversano, una strada parallela alla Via Castellana, quando rilevava una decina di fogli di ondulina in amianto tipo ethernit abbandonati sul ciglio stradale.

amianto-segnalazione2Questo è l’ennesimo esempio di come le nostre campagne sono state considerate negli anni: un luogo di nessuno dove poter abusare il territorio e dove abbonda la cultura della illegalità. Lo scarico di questo materiale, è un atto irresponsabile e grave. Ne deriva, con il loro lento disfacimento ad opera del tempo, il rilascio nell’ambiente di polveri con potenziale pericolo per tante persone.

E’ un fatto, questo, di arretratezza culturale ancora più grave perché si antepongono i propri interessi al rispetto e tutela del benessere di migliaia di cittadini.

Prego pertanto l'amministrazione, avendone l'autorità, a provvedere in tempi rapidi alla immediata rimozione di tale materiale.

Vi invito inoltre, ad intraprendere azioni concrete, quali campagne di sensibilizzazione nelle strade e nelle scuole, un censimento dei tetti in amianto presenti sul territorio ed iniziative di informazione per facilitare la sostituzione delle coperture in amianto presenti sui capannoni agricoli e industriali con pannelli solari, beneficiando degli incentivi statali.

Infine è doveroso sensibilizzare i cittadini conversanesi a mobilitarsi per segnalare la presenza di discariche abusive alle autorità competenti ogni qualvolta si troveranno di fronte a tali scempi.

Cordialmente

 

Maurizio Cataldo Mangano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI