Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

WWF: MANIFESTAZIONE CONTRO LA DISCARICA LOMBARDI

wwf

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa con cui il WWF Puglia spiega le ragioni che hanno motivato la promozione di una manifestazione di protesta contro la gestione non sempre “corretta” della discarica conversanese e contro l’ultima ordinanza della Provincia che autorizza la sopraelevazione, senza lasciare intravedere soluzioni alternative per il futuro.

 


 

  • Da circa 30 anni le discariche della Lombardi Ecologia in contrada Martucci (crocevia tra i territori di Mola, Conversano e Rutigliano) smaltiscono i rifiuti dell’ATO Bari 5 e quelli provenienti da altri bacini pugliesi (ultimi cronologicamente quelli di Lecce) e dall’Italia (dal nord alla Campania);
  • La Regione Puglia si era impegnata a chiudere il terzo lotto della discarica della Lombardi Ecologia entro il 31 dicembre 2009;
  • Con ordinanza n. 80 del 30 dicembre 2009, la Regione ha prorogato la chiusura della stessa discarica al 30 giugno 2010;
  • Con ordinanza n. 1 di giugno 2010 la Regione ha ulteriormente prorogato di 180 giorni lo smaltimento dei rifiuti in discarica;
  • Con ordinanza n. 1 di luglio 2010 la Provincia di Bari ha autorizzato la sopraelevazione dell’attuale livello di copertura dei rifiuti in discarica con la conseguente realizzazione di una ‘collina artificiale’ alta più di 10 m sul livello di campagna;

Il WWF Puglia, premesso quanto sopra e consapevole dei danni che si stanno verificando e si verificheranno in futuro a seguito della gestione trentennale delle discariche in contrada Martucci, presenta le proprie incondizionate richieste:

1) la discarica deve essere chiusa nel rispetto degli impegni assunti da Regione Puglia e Provincia di Bari;

2) l’impianto complesso per il trattamento dei rifiuti, composto dalle fasi di selezione del materiale proveniente dalla raccolta differenziata, separazione della frazione umida dal secco, biostabilizzazione e produzione di combustibile derivato dai rifiuti (CDR) con annessa discarica di servizio/soccorso, finanziato dalla Regione e realizzato sempre in contrada Martucci, deve essere immediatamente attivato in tutte le sue fasi di lavorazione;

3) l’ATO Bari 5 deve attivare la raccolta della frazione organica (che corrisponde al 50% dei rifiuti prodotti nei nostri comuni) e utilizzare un impianto di compostaggio fuori bacino nell’attesa che si realizzi uno proprio;

4) la raccolta differenziata deve essere potenziata in tutti i comuni, con il “porta a porta” di tutte le frazioni dei rifiuti e attraverso appositi finanziamenti e azioni di supporto, con conseguenti sanzioni per i comuni meno virtuosi;

5) oltre a quanto dovuto dalla legge (in termini di ristoro ambientale, bonifica post chiusura, ...), un ulteriore ristoro che vada a finanziare la realizzazione di un parco urbano nei comuni di Conversano, Mola e Rutigliano;

«È evidente che l'emergenza rifiuti in Puglia, politicamente dichiarata cessata da oltre 4 anni dall'Amministrazione Vendola, nei fatti, è invece ancora oggi esistente –  ha dichiarato il Presidente del WWF Puglia Antonio de Feo – tanto da potersi dichiarare oggettivamente fallito il relativo Piano regionale! A ciò va aggiunto che la scelta dell'ennesimo sopralzo della discarica progettata 30 anni or sono, è la dichiarata volontà, da parte della Provincia di Bari, di voler realizzare un Pubblico disastro Ambientale considerata l'incapacità tecnica dell'impianto, progettato e realizzato per fini diversi!»

Pertanto il WWF Puglia invita tutti i cittadini e le associazioni a non chiedere e a non accettare qualsiasi forma di sponsorizzazione dalla Lombardi Ecologia, in forma di protesta per la carente gestione delle discariche in contrada Martucci e per tutelare il territorio (meglio un evento culturale o sportivo in meno che vedersi ettari di territorio sottratti alla pubblica utilità), e a rivendicare la dignità del nostro territorio contro chi decide per le nostre teste e sulla nostra pelle partecipando alla manifestazione cittadina che si terrà giovedì 19 agosto 2010 dalle ore 19, con partenza da Piazza Carmine e conclusione in Piazza Castello a Conversano.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI