Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

PARTE LA BANCA DEL TEMPO DEGLI ENTI LOCALI

banca_del_tempo

Organizzato dall’Associazione nazionale AIDE (Associazione Indipendente Donne Europee) al via sabato 23 ottobre  alle ore 10.30 il Convegno dal  tema  “Banca del tempo ed enti locali: forme di collaborazione per un welfare leggero” presso la sala del Consiglio Provinciale (Via Ridola).

Nell’occasione sarà presentata e distribuita la sintesi della tesi pubblicata da un giovane laureato di Venezia Davide Zugno sulle banche del tempo in Italia. Appare desolante la situazione delle Banche del Tempo del SUD. La Banca del Tempo è il luogo dove l’unica unità di misura è il tempo. E’ un sistema basato sul tempo in cui le  persone scambiano attività, servizi, saperi, aiutandosi nelle necessità quotidiane  intessendo relazioni e recuperando rapporti di buon vicinato.

La Presidente Nazionale AIDE, la materana Anna Selvaggi dichiara: “Chiunque è in grado di offrire qualcosa di utile”. E’ il reciproco riconoscimento tra i soci della banca del tempo. Lo scambio di competenze diviene anche scambio di storie personali.

Selvaggi rimarca: “Ma possono le Banche del Tempo essere quel laboratorio di idee, di elaborazione, di riflessione per un modello alternativo di società? AIDE pensa di si, ed è per questo che l’Associazione ha promosso il Coordinamento Regionale Banche del Tempo utilizzando la rete delle Sedi di AIDE , presenti in tutte le regioni del Sud. A Matera la Banca del Tempo è già attiva e lo scambio di saperi è già in atto”.

Come sostiene Zugno nella sua tesi i cinque giganti che tengono schiava l'umanità sono “il bisogno, la malattia, l'ignoranza, la miseria e l'ozio, gli Enti Locali  quale istituzioni al servizio dei cittadini, possono fare molto per liberare gli uomini da queste catene”.

La Presidente conclude: “Il Sud del Paese, bisogna a malincuore evidenziarlo, resta un territorio che, a causa del disinteresse diffuso da parte degli amministratori, risulta essere quasi ignaro del fenomeno delle Banche del Tempo e del possibile rapporto di queste con gli enti locali. Eppure le Banche del Tempo sono previste per legge. Il Convegno di sabato, si augura AIDE, potrà servire a diffondere ancora di più  la cultura della reciprocità, nell’interesse di tutti”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI