Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

PERIODO VENDEMMIALE: LE REGOLE DA SEGUIRE

vendemmia

La stagione della vendemmia è nel pieno della sua attività; è utile, dunque, ricordare le principali regole, contenute nel Decreto Regionale n.53, cui attenersi.

Il periodo vendemmiale ha inizio il lo agosto 2010 e termina il 30 novembre 2010. È, tuttavia, prevista una proroga fino al 10 dicembre 2010 per “le uve da tavola destinate alla trasformazione in mosto per la produzione di succhi d’uva”

Stessi limiti temporali per il periodo delle fermentazioni e le rifermentazioni (lo agosto – 30 novembre 2010) con una deroga limitata alle fermentazioni effettuate in bottiglia o in autoclave, utili alla produzione dei vini spumante, dei vini frizzanti e dei mosti parzialmente fermentati frizzanti.

In tutti gli altri casi, se si oltrepassa il periodo stabilito, è necessario inoltrare apposita comunicazione al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Ispettorato Centrale per il Controllo della Qualità dei prodotti Agroalimentari, via G. Falcone e P. Borsellino2,70125 – Bari”.

Infine, a partire dal trentesimo giorno dalla conclusione del periodo vendemmiale è vietata la detenzione delle vinacce negli stabilimenti enologici.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI