Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

VENDOLA ORDINA AVVIO DELL'IMPIANTO. LOVASCIO: 'INIZIA NUOVA EPOCA'

ordinanza-vendola-natale-conversano-rifiuti
LA SVOLTA SULL'EMERGENZA RIFIUTI

 

LOVASCIO ESULTA: 'Regalo di Natale per i conversanesi. E' nostro risultato. Una conquista!'

Piemontese: 'Giustizia è fatta'.  Bonasora: 'Procedere subito con l'avvio della gara'.

 

Per Conversano e i conversanesi, sotto l’albero c’è il “regalo” della vigilia di Natale.

Con una ordinanza del 24 dicembre scorso (della quale riportiamo in esclusiva l'intero testo, a fine articolo), il presidente Nichi Vendola, Commissario Delegato per l’emergenza ambientale in Puglia, ha autorizzato il prosieguo, fino ad esaurimento delle volumetrie, dell’esercizio provvisorio dell'impianto complesso in contrada Martucci, a servizio dello smaltimento rifiuti dell’intero bacino BA/5.

Vendola ordina che, a esaurimento dei 50 centimetri di sopralzo, entri in funzione l’intero impianto complesso, con conseguente chiusura della discarica, quindi apertura del nuovo impianto con discarica di servizio soccorso.

Il sindaco Lovascio ha ‘scartato’ il regalo di Natale alcune ore fa, leggendo e commentando l’ordinanza durante la seduta di consiglio comunale, i cui lavori riprenderanno domani mattina.

Lovascio ha espresso, a nome del consiglio comunale, tutta la sua gioia per questo importante traguardo, atteso dopo vari colpi di scena, battaglie legali e cori di proteste. “E’ stato un regalo di Natale ai conversanesi. Adesso verificheremo l’evolversi della situazione. E’ stata una decisione presa prima del tempo che avevo previsto. Lo considero un nostro risultato, una vera conquista.”

“Abbiamo chiesto l’esercizio provvisorio e l’abbiamo ottenuto”. Così il sindaco ha assicurato che ora bisognerà “verificare l’andamento della gara affinché vada avanti in tempi celeri, in modo tale che si passi da esercizio provvisorio a definitivo.”

E’ l’inizio di una nuova epoca - ha concluso - Comincia una nuova fase storica per la gestione dei rifiuti. Il prossimo passo è la raccolta differenziata spinta”.

COMMENTI A CALDO

Covito: “Non è un regalo dovuto, ma un giusto e sacrosanto riconoscimento alla città”.

Bonasora: “Eravamo in attesa di questa ordinanza; il 20 dicembre scorso l’assessore regionale Nicastro presentava e annunciava già il percorso che avrebbe portato all’attivazione dell’impianto. Ora sarebbe opportuno procedere subito all’avvio della gara.”

Piemontese: “Finalmente giustizia è fatta. Atto importante per Conversano, a dimostrazione che, quando si è uniti, le cose procedono.”

ordinanza-vendola-1

ordinanza-vendola-2

ordinanza-vendola-3

Altri link correlati agli articoli precedenti su discarica, rifiuti e commenti:

VEDI LOVASCIO E LONGO SULLA DIFFERENZIATA

VEDI ANCHE ARTICOLO E VIDEO INTEGRALE DELLA LEZIONE DI SERGE LATOUCHE E DELL'INTERVENTO SULLA DISCARICA DI CONVERSANO

ESCLUSIVO: LA 'VELINA' DI VENDOLA A SCHITTULLI

VEDI ANCHE RACCOLTA DIFFERENZIATA E RAPHAEL ROSSI

LOVASCIO: 'RIVEDERE IL PIANO RIFIUTI'

VEDI ANCHE DISCARICA: TUTTO CONGELATO FINO AL 2011

LA DIFFERENZIATA E' UN MIRAGGIO

IL PARERE DELL'ARPA E LA RIUNIONE ALLA PROVINCIA

VIDEOINTERVISTA ESCLUSIVA ALL'ASSESSORE NICASTRO

VIDEOINTERVISTA ESCLUSIVA A LOMBARDI, CARELLA E ALBANETE - INCHIESTA

LA MANO LONGA DI MARCEGAGLIA & COMPANY SULLA DISCARICA DI CONVERSANO

L'ENIGMA COLARI E RISCHIO INCENERITORE

L'INCONTRO DIBATTITO SULL'EMERGENZA RIFIUTI

ANTONIO RENNA PRIMA DELLA SENTENZA DEL TAR

VENDOLA A LECTOR IN FABULA CONTRO LA COLARI

LA DISCARICA MARTUCCI - LUGLIO 2010

VIDEO DELLA CHIUSURA DISCARICA DOPO LA SENTENZA DEL TAR

LA 'SOLUZIONE' DI VENDOLA ALL'EMERGENZA RIFIUTI

'L'ULTIMO CHIUDA LA DISCARICA' DI PIETRO SANTAMARIA

 

Commenti 

 
#12 falchi§colombe 2011-01-01 19:34
Cari concittadini apriamo gli occhi una volta per tutte. Questa ennesima ordinanza è una bufala, Serve solo a giustificare il SIA ed il successivo VIA ma è mai possibile che non si riesce in questo paese a capire l'A.b.C.. L'unica cosa sensata l'ho letta sul settimanale Fax il quale fà i conti delle tonnellate e poi basta spalamrle su 90.000 mq. per capoire di quanto ci stiamo alzando ma quanto!!!!! stiamo facendo sversare. Basta questa amministrazione e il riferimento che gestisce l'ambiente con il direttore dell'Uffcio è tempo che diano spoiegazioni alla città se non anche all'autorità giudiziaria. mi sembra una grande imbroglio pianificato a più livelli....
Segnala all'amministratore
 
 
#11 Gianvito F. 2010-12-29 19:43
Il Sindaco mi ha confermato che l'ordinanza si riferisce ai famosi 50cm...
Segnala all'amministratore
 
 
#10 Gianvito F. 2010-12-29 14:30
Bisognerebbe chiederglielo direttamente e chiedere un chiarimento! Può farlo Conversanoweb o qualsiasi organo di stampa, come un cittadino qualunque come il sottoscritto... Se lo vedo, glielo chiedo!
Segnala all'amministratore
 
 
#9 dal carro dei vincit 2010-12-29 14:01
di quale giustizia mai invocata? rafaè se ti sente mimmo!
Segnala all'amministratore
 
 
#8 comitatochiudiamola 2010-12-29 10:34
Il Comitato “ Chiudiamo la discarica Martucci”e tutti gli attivisti che numerosi
hanno animato e condiviso in questi mesi il lavoro preparatorio, per la realizzazione
di un obiettivo strategico per il territorio di Mola, possono consegnare al proprio
paese un importante risultato: la chiusura della discarica martucci entro il 28 febbraio
2011, così come sancito dall’ordinanza 95 del 24 dicembre 2010. Durante l’incontro
del 28 dicembre, vivace e fortemente dibattuto con l’assessore Nicastro, sono stati
sollevati numerosi interrogativi perché si realizzi l’impegno assunto dalla Regione,
affinché questa ordinanza diventi definitiva e improrogabile. Le obiezioni ricorrenti
mosse all’assessore, hanno riguardato principalmente la richiesta di monitorare
costantemente le fasi propedeutiche alla chiusura; nessuna omissione potrà essere
tollerata per garantire la perfetta sagomatura della discarica ed evitare dispersioni di
biogas, lesive per la salubrità del territorio.
Contestualmente alla chiusura sarà attivato a pieno regime l’impianto
complesso per la produzione del CDR, di cui è titolare la CO.GE.AM.
La gestione integrata dei rifiuti da questo momento avrà un sua linearità,
iniziando dalla biostabilizzazione, per continuare con la selezione per la
produzione del CDR. La discarica di soccorso servirà esclusivamente a raccogliere
l’indifferenziato residuo e le ecoballe saranno trasportate dalla CO.GE.AM., a
proprie spese, come da contratto, negli impianti di termovalorizzazione già esistenti.
A completare il ciclo virtuoso della gestione corretta dei rifiuti sono chiamate
le amministrazioni locali che dovranno impegnarsi assiduamente per promuovere la
raccolta differenziata spinta e la raccolta dell’umido e intersecare le proprie iniziative
con le opzioni regionali sulla messa a punto di nuovi bandi, per realizzare progetti, a
tutela dell’ambiente.
La gestione dei rifiuti è un tema di estrema attualità a causa della massiccia
produzione di cui tutti noi siamo gli artefici; incentivare con ogni mezzo
l’abbattimento delle percentuali di produzione, sia con misure premiali, sia con
misure sanzionatorie, apre la strada ad un percorso alternativo di rapportarci con
l’ambiente, imparando a rispettare un bene di cui tutti noi siamo fruitori.

Il Comitato “Chiudiamo la discarica Martucci”
Segnala all'amministratore
 
 
#7 Esultanza? 2010-12-29 10:02
G. Fanelli, l'ordinanza l'abbiamo letta e di volumetrie reali ed attuali non vi è traccia. Ad oggi non si ha una reale situazione volumetrica dei rifiuti, in quanto mancano i parametri per evincerli. Lovascio ha parlato dei 50 cm, ma questi fanno riferimento ad agosto. Vorremmo sapere oggi sono ancora 50? Oppure 49,48,47,46,45......QUANTI???
Perchè come ben sai e sappiamo nel tempo trascorso di rifiuti a Conversano ne sono arrivati, dunque le misure saranno sicuramente cambiate. Ma qua si parla solo dei 50 cm. Bohhhhhh!
Segnala all'amministratore
 
 
#6 exultemus 2010-12-29 10:00
Diceva qualcuno: tranne il cancro per il resto tutto bene!
Segnala all'amministratore
 
 
#5 ambiente 2010-12-29 00:55
finalmente un'assessore all'ambiente che ottiene risultati, peccato che per 2 anni non ne abbiamo avuto in quel settore.....
Segnala all'amministratore
 
 
#4 Gianvito F. 2010-12-28 19:32
Lovascio, in Consiglio, ha citato i 50cm! Non ha dato lettura di tutta l'ordinanza per ovvi motivi di tempo, ma basterebbe leggersi l'ordinanza provinciale del 06/08/2010 per capire a quale volumetria si riferisce questa ordinanza regionale.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Zombie 2010-12-28 18:28
segue manifesto pubblico di giubilo sui tabelloni ?
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Esultanza? 2010-12-28 18:15
Il Sindaco esulta? E per cosa?
Leggete i due punti dell’ordinanza, al foglio 3. Il Primo dice “Proseguire fino ad esaurimento delle volumetrie…”. Bene, ma di quali volumetrie si sta parlando, dei 50 cm dell’ultima ordinanza del 6 agosto? Ma di quanti metri cubi si sta parlando l’ordinanza non lo dice… di quanti da agosto ad oggi ne siano già stati occupati la stessa non lo dice. All’incirca si parla di 90.000 mq moltiplicato per 0,50 m, otteniamo 45.000 metri cubi. Ma all’epoca dei fatti furono fatte le misurazioni? Qualcuno ha controllato se le altezze siano state modellate nel tempo, verificando che le stesse non siano state alterate dal passaggio di mezzi pesanti? Assolutamente no. Io, personalmente, avrei esultato se qualcuno dalla Regione avesse indicato in maniera inequivocabile questi numeri, o perlomeno avesse detto che entro la data x la discarica sarebbe stata chiusa. Ad oggi lo sversamento dei rifiuti continua, e noi poveri cittadini non sappiamo e non sapremo mai fino a quando questo accadrà. Di fronte alla scarsa chiarezza di Vendola & Company risponde un’inutile esultanza di Lovascio. Questo mi ricorda l’agosto dello scorso anno, quando Loicano e Lovascio esultarono sino al 29.12.2009, quando lo stesso presidente della regione prolungò i tempi della chiusura al giugno 2010, per poi continuare con questo giochetto fino ai giorni nostri. Lovascio sei un persona intelligente, in quanto tale devi esigere controlli, trasparenza e tempi certi per la chiusura di questa discarica, anche se sai che è più facile, in politica, lanciare slogan di vittoria per avere il consenso dei cittadini. Ma nel frattempo, e sai anche questo, restiamo la pattumiera del bacino.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Gianvito F. 2010-12-28 15:51
Sì, però speriamo ora che la cosa sia effettivamente svolta, e non come le tante ordinanze regionali... La chiusura tombale del 31/12/2009 invoca ancora giustizia!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI