Venerdì 22 Giugno 2018
   
Text Size

CCR, SIGLATO IL DISCIPLINARE CON LA REGIONE

ATO-BA5-LOGO

È stato sottoscritto il giorno 21 gennaio il  disciplinare che regolerà i rapporti tra Regione Puglia ed il consorzio ATO Ba/5 per la realizzazione dei tre importanti centri comunali di raccolta ( CCR ) nei Comuni di Mola, Noicattaro e Putignano.

La Regione finanzierà l'investimento con l'importo di € 1.000.000,00, mentre i tre comuni cofinanzieranno l'opera con l'importo di € 150.000,00 ciascuno.

I tempi per la realizzazione dei centri di raccolta previsti nel disciplinare sono di sette mesi dal momento dell’espletamento della gara ad evidenza pubblica.

La sottoscrizione del Disciplinare costituisce l'ultima fase di un laborioso percorso di redazione di complessi, e sempre ineccepibili,atti amministrativi, tecnici e finanziari. Il Consorzio Ba/5, ancora una volta, si conferma quale primo A.T.O. invitato dalla Regione alla sottoscrizione del Disciplinare, perché sempre attento a raggiungere ulteriori obiettivi per l'incremento delle percentuali di raccolta differenziata.

Commenti 

 
#5 Non ti scordar di me 2011-01-27 15:55
Come mai Conversano non è tra questi comuni? forse non abbiamo 150.000 euro per il coofinanziamento, oppure non abbiamo l'area per ubicare un centro. Alla luce delle ultime vicissitudini faccio una proposta: L'inutile lago di Sassano perché non lo trasformiamo in un bel centro di raccolta differenziata (anche per incrementare il turismo)della busta-rella.
Segnala all'amministratore
 
 
#4 Creattivina 2011-01-26 11:56
Leggo che 'Il Consorzio Ba/5, ancora una volta, si conferma quale primo A.T.O. invitato dalla Regione alla sottoscrizione del Disciplinare, perché sempre attento a raggiungere ulteriori obiettivi per l'incremento delle percentuali di raccolta differenziata'

-x pudore personalmente avrei corretto nel comunicato 'ancora una volta' ...
-quanto è stato 'pubblicizzato' questo atto? ne l'ATO, ne La Regione si è preoccupato di farlo
-quali comuni potranno 'sversare' in qsti punti ecologici?
-quando ci sarà la gara, chi la vincerà? e sopratutto PERCHE'? Secondo QUALI criteri?
-CHI CONTROLLERA'?????????
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Mike 2011-01-25 23:03
Il Capitolato d'appalto del comune di Mola prevede che il gestore del servizio acquisti per il CCR, tra l'altro:
- Il sistema informativo multimediale;
- n.6 container da 25mc e n.1 da 14mc;
-n.6+2 container per r. u. pericolosi;
-n.2 cisterne da 500 l. x oli.
Scommettiamo che tutte queste attrezzature saranno acquistati con soldi pubblici?
Segnala all'amministratore
 
 
#2 daniele pasquale 2011-01-24 22:04
Libro: L'ultimo chiuda la discarica è l'appello di chi da trent'anni vive sotto la minaccia di discariche più o meno controllate, allestite in cave abusive di terreno, scavate nelle campagne tra Mola di Bari e Conversano (in provincia di Bari), anche «mangiando» una strada comunale, sullo sfondo dell'infinita emergenza rifiuti in Puglia. Spazzatura seppellita senza proteggere l'ambiente o lasciata scoperta per giorni; discariche prive di adeguata recinzione e di tenuta del percolato; acque di falda a rischio inquinamento; perdite continue di biogas in una delle campagne più fertili dell'intera provincia.

In Puglia, il sistema della raccolta differenziata stenta a partire e, purtroppo, lo smaltimento in discarica rappresenta ancora la principale forma di gestione adottata (per circa l'80% dei rifiuti). La raccolta differenziata (che qualcuno elude bruciando tutto nell'inceneritore, e di cui qualcun altro cerca di gonfiare i dati computando anche rifiuti speciali) è molto condizionata da chi gestisce le discariche.

Questo libro è il racconto di un testimone che per altri vent'anni ha contrastato, prima come giornalista, poi come Assessore comunale, l'aggressione all'ambiente, svelando i retroscena di Studi di Impatto Ambientale parziali, di autorizzazioni «stabilmente» provvisorie, di proroghe e sopraelevazioni continue, per una discarica sempre aperta.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Gianvito F. 2011-01-24 19:19
Qualcuno potrebbe spiegare meglio questa notizia e le sue ripercussioni? Thx
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI