Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

CAMPAGNA SALVATAGGIO ROSPO SMERALDINO

wwf

Anche nel 2011 l’Associazione WWF Conversano, in collaborazione con l’Associazione Sulle Orme degli Argonauti, promuove la campagna di sensibilizzazione e salvataggio diretto delle popolazioni migranti di Rospo smeraldino (Bufo balearicus) che si riproducono nella Riserva Naturale Regionale Orientata dei Laghi di Conversano e Gravina di Monsignore.

È ormai da decenni che il WWF si impegna a combattere la perdita di biodiversità a livello locale, sensibilizzando la cittadinanza al problema. La tutela degli Anfibi diviene oggi un obiettivo fondamentale per chi si occupa di tutela della biodiversità in generale. Gli Anfibi, infatti, rappresentano la classe di Vertebrati più minacciata a livello globale, con il 32% delle specie che ad oggi risulta a rischio di estinzione.

Nella Riserva dei Laghi di Conversano, le popolazioni delle due specie di Anfibi autoctoni presenti (il Rospo smeraldino e il Tritone italico Lissotriton italicus) devono far fronte a numerosissimi problemi, tra i quali l’inquinamento degli habitat da parte di agrochimici e rifiuti, i prelievi idrici,  la presenza di specie alloctone e domestiche, gli incendi e, non in ultimo, l’impatto del traffico stradale. In particolare le locali popolazioni di Rospo smeraldino, ogni anno, subiscono la perdita di migliaia di individui che, impegnati negli spostamenti migratori dai terreni verso i laghi e viceversa, sono costretti ad attraversare l’intricata rete stradale che ormai caratterizza il nostro territorio e qui vengono inesorabilmente schiacciati dalle auto in transito.

Con questo ritmo le locali popolazioni di Rospo smeraldino sono destinate a scomparire dalla Riserva nel giro di pochi anni. La loro scomparsa, oltre ad essere eticamente insostenibile, determinerebbe dei profondi sconvolgimenti nei locali ecosistemi, in quanto gli Anfibi rappresentano un tassello fondamentale nel mantenere gli equilibri ecosistemici;  gli agricoltori inoltre perderebbero dei preziosissimi alleati, in quanto i rospi sono voraci predatori di insetti dannosi all’agricoltura.

I risultati ottenuti nelle precedenti campagne di salvataggio sono davvero incoraggianti, in quanto hanno permesso di salvare dalla morte migliaia di individui. Ogni anno è stato fondamentale il mirabile ed insostituibile aiuto di decine di volontari senza i quali si sarebbe potuto fare ben poco.

Se anche quest’anno volete dedicare qualche ora delle vostre serate per una giusta causa, munitevi di abiti impermeabili, giubbottini catarifrangenti e torce e contattateci al numero 339-5288925 (Simone Todisco) oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. / Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Per maggiori info potete anche visitare il sito www.wwf.it/conversano oppure il forum www.argonauti.org/forum nella sezione Anfibi e Rettili.

Le attività si svolgeranno nei mesi di FEBBRAIO E MARZO 2011, il lunedì, il mercoledì e il venerdì, nonché in tutte le serate di pioggia, orientativamente dalle ore 19.00 alle ore 23.00 a partire da mercoledì 2 febbraio.

Associazione WWF Conversano

Associazione Sulle Orme degli Argonauti

Commenti 

 
#2 Cittadino onesto! 2011-02-05 12:24
Chiamate striscia la notizia per far vedere la vostra iniziativa!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 mbà 2011-02-03 01:11
e solo i rospi? e gli altri animali? mah!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI