Giovedì 18 Ottobre 2018
   
Text Size

BAGNI PUBBLICI, IL COMUNE CHIUDE E I VANDALI RIAPRONO

bagni_pubblici

È passata più di una settimana da quando il Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici, avv. Carlo Gungolo, poneva i sigilli ai bagni pubblici siti in Villa Garibaldi con l’impegno a “procedere a una celere ristrutturazione del servizio, senza attendere i lavori di riqualificazione dell’intera Villa”.

Ebbene, a oggi, sono stati ben due i tentativi – più che riusciti – di violazione e infrazione da parte di alcuni vandali che, oltre a danneggiare le fioriere della vicina vasca, hanno sfondato la porta d’accesso.

Ricordiamo che il motivo dell’intervento delle Autorità, era stata la segnalazione – prima da parte di un privato cittadino e poi della stampa – sulle pessime condizioni di quei bagni pubblici.

Alla fine di dicembre avevamo fatto di persona un sopralluogo, premurandoci di immortalare i “disagi” che s’incontravano a voler usufruire del servizio. Evitando qualsiasi commento, ci limitiamo a considerare che se molte delle responsabilità vanno individuate negli atti teppistici, altrettante ne devono essere imputate alle amministrazioni succedutesi nel tempo, colpevoli d’aver “ritardato” le opere di controllo, ordinaria manutenzione e pulizia di un servizio necessario per un paese che voglia conquistare lo status di “città a vocazione turistica”.

Doverosa la replica dell’Assessore Gungolo: “Per quanto riguarda gli atti vandalici, spero nelle attività di sensibilizzazione che stiamo portando avanti nelle scuole, con attività che mirano a far conoscere, e quindi rispettare, i beni culturali della nostra città. Inoltre, facciamo affidamento sul deterrente del sistema di videosorveglianza, ormai operativo in tutto il centro storico”.

Venendo alla questione manutenzione, il Vicesindaco precisa: “Mi sto impegnando in prima persona affinché l’ufficio preposto raggiunga una prestazione adeguata ad un paese che vanta un patrimonio monumentale più che pregevole per qualità e quantità. Abbiamo iniziato una buona e oculata programmazione anche degli interventi straordinari. Sono convinto che solo attraverso la progettazione si possano ottenere dei risultati”.

 

Commenti 

 
#19 Gigante Bolognino 2011-07-08 13:09
Penso che si sia in tanti a conoscere gli autori, anche i loro genitori che li giustificano dicendo: se mio figlio è "malato" che ci posso fare?
Segnala all'amministratore
 
 
#18 SirioArt 2011-07-07 12:40
Sono daccordo con Gianvito F. Infatti, già da anni feci foto del bagno di villa Garibaldi ed altri di Conversano. Tra cui di uno che è stato completamente chiuso. (vedi scalinata di fronte alla stazione ferroviaria che porta a Piazza Castello) se ci fosse un servizio di manuntenzione stabile in codesti ambienti tutto filerebbe meglio. Purtoppo, non ci sono assunzioni del personale da parte dell'Amministrazione comunale. Solo appalti che spesso non rendono il servizio che dovrebbero invece assicurare.
Segnala all'amministratore
 
 
#17 turista 2011-07-05 08:41
sono due giorni che vengo a conversano,vado in villa e trovo il bagno chiuso,vado in stazione e niente bagni,cerco un bagno pubblico e sono tutti scomparsi...
Gentilmente potreste dire dove posso andare in bagno prima che mi ricoveriate in ospedale?la gente mi dice vai ai bar(che spesso richiedono la consumazione),ma è possibile che per andare in bagno devo o pagare qualcosa o chiedere il permesso?sono indignato.
Segnala all'amministratore
 
 
#16 Gianvito F. 2011-02-11 14:42
Pazienza... Il tipo è già stato contattato dal Comune... Mi spieghi a che pro dovrei ridenunciarlo se non ho le EVIDENZE (chiamasi prove) della questione? So che il tag è il suo, ma non ero fisicamente presente come testimone...
Segnala all'amministratore
 
 
#15 LO Specchio di GF 2011-02-11 09:45
Parlare e filosofeggiare come solo tu sai fare
senza i nomi è incosistente e non lascia risolver un bel niente
se non credi che il tuo vizio sia vanità
rischi di cadere nell'ombra della viltà
se i responsabili di tal vandalia son già noti all'autorità
vai in caserma e sporgi denuncia dei vandali a te noti
[mod]
in tutta questa adunanza c'è un comune ma triste malcostume che che definiamo tale quale disagio adolescenziale
...voglia di espressione di un Ego
[mod]
Segnala all'amministratore
 
 
#14 Gianvito F. 2011-02-10 18:20
@ Amleto: qui nessuno è vanitoso...
Segnala all'amministratore
 
 
#13 Gianvito F. 2011-02-10 18:19
Quello che conosco io è già noto alle autorità... Gli altri basta cercarli su YouTube e Facebook... Sono fessi e si fanno chiamare nello stesso modo anche lì... Almeno, quello che conosco, io l'ho sgamato così!
Segnala all'amministratore
 
 
#12 AMLETO 2011-02-10 15:52
CHI sa, chi conosce, chi tira la pietra e nasconde la mano, chi dice di conoscere i nomi e non li dice è palesemente complice e omertoso.
Meglio i nomi di chi ha merito e non il merito di chi parla solo per vantare il proprio nome!!!!! Meglio la verità dei fatti ( con nomi, cognomi e facce) o meglio la vanità del nome che non fa i nomi della verità!!!!! Verità o vanità questo è il dilemma.
Segnala all'amministratore
 
 
#11 Eosvaldo 2011-02-10 13:59
I nomi? e chi li sa?
Ma basta leggere i tag da hippoppettari sfigati provinciali e poi cercare i video su internet e si trovano le facce
oppure in via Melillo o dalle parti della stazione a tarda ora...
Segnala all'amministratore
 
 
#10 TAG GH 2011-02-10 10:28
@Gianvito e @Eosvaldo Forza ragazzi fate nomi e cognomi degli artisti dell'Urbe conversanese......è giusto dare loro gloria e lustro che meritano. Non sarebbe giusto che occultate le loro opportunità di essere riconosciuti in una società che ha bisogno di talenti. Forza Ragazzi! L'Italia vuol conoscere i suoi figli più talentuosi!!!!
Segnala all'amministratore
 
 
#9 Eosvaldo 2011-02-10 08:42
Non è uno solo, c'è più di una crew di figli di papà annoiati all'opera
Segnala all'amministratore
 
 
#8 Gianvito F. 2011-02-09 15:46
Il tipo lo conoscono anche in Comune... E' anche uno dei maggiori autori in tutto il centro storico...
Segnala all'amministratore
 
 
#7 TAG GH 2011-02-09 13:07
Grande Gianvito basta vedere le tag sulle pareti di certi negozi specializzati a cui il Comune attraverso le vie infinite del Signore da buona occasione di lucro in manifestazioni che spendono soldi proprio per combattere quei fenomeni che in-consapevolmente finisce per finanziare. Intanto aspettiamo di vedere le foto del tipo che hai individuato mentre 'pulisce con la lingua'. Vai continua così....Sei tutti noi
Segnala all'amministratore
 
 
#6 Lobascio vicepreside 2011-02-09 00:27
il nickname sabio è altrettanto anonimo quanto i tre punti di sospensione, ma torna utile al nostro, date le banalità e gli strafalcioni profusi in ogni commento. Quando poi comincia a parlare in forma collettiva ("siamo a disposizione") raggiunge l'apice della megalomania
Segnala all'amministratore
 
 
#5 sabio 2011-02-08 16:04
ma volete finirla di dire quello che (pensate?) nascondendovi dietro inutili e fantomatiche sigle? Sarebbe bello esternare le vostre idee in un pubblico dibattito (sempre se ne avete le p..lle. tutto il resto sono ca...te!
mettete pure i vostri nomi così si avrà modo di interloquire con tutti quelli che hanno da ridire o da dimostrare. Sarebbe bello sentirsi tutti insieme in un dibattito serio. Altrimenti è inutile sparare nel mucchio, nascondendosi. Se ve la sentite siamo a disposizione, Organizzeremo un bel dibattito pubblico, senza i politici, solo con i cittadini. Aspetto notizie (anche se già conosco il risultato). Sveglia!
Segnala all'amministratore
 
 
#4 ... 2011-02-08 15:19
non so se sn più artisti loro o i nostri politicanti!
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Bella lì 2011-02-08 10:31
Caro ... i turisti ci vanno con la bicicletta senza sellino della stazione, no?

Per i tag e il collegamento con le facce dei bellimbusti sedicenti artisti basta cercare su YouTube e sugli altri siti web del settore dove vanno a vantarsi delle loro c*c*te. Inoltre ci sono anche i negozi specializzati
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Gianvito F. 2011-02-08 10:18
Prendete le tag di tutti quelli che hanno scritto intanto, ed andiamoli a trovare a casa, portiamoli lì e facciamogli pulire tutto con la lingua. Vediamo se poi ci riprovano :-) Uno già l'ho individuato.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 ... 2011-02-08 10:10
ma se viene un turista, mi dite come fa ad arrivare in villa x andare al bagno? non si potrebbe fare un posto più vicino?
poi ci lamentiamo che a conversano il turismo nn c'è. è normale xè i servizi basilari mancano. e non è colpa certo dei vandali!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI