Mercoledì 25 Aprile 2018
   
Text Size

DISCARICA MARTUCCI, LA PROCURA TOGLIE I SIGILLI

DISCARICA--VIDEO

È notizia di queste ore il dissequestro della discarica sita Contrada Martucci, gestita dalla Lombardi Ecologia.

Come ricorderete, lo scorso 18 febbraio i Carabinieri del NOE avevano apposto i sigilli al terzo lotto, in cui tutt’oggi si sversano i rifiuti dei ventuno comuni dell’ATO BA/5, poiché erano scaduti i 180 giorni in cui aveva efficacia l’Ordinanza emessa dalla Provincia lo scorso agosto, la quale autorizzava il sopralzo di 50 centimetri.

Spettava alla Procura convalidare o meno l’intervento dell’Arma. Ebbene, la decisione è finalmente arrivata ed ha dato ragione all’interpretazione della Lombardi, che ha trovato sostegno nella stessa Provincia: l’Ordinanza, seppur contingibile e urgente, trova applicazione non dal giorno dopo la sua emissione, bensì  solo a partire dal 20 settembre, data in cui le volumetrie disponibili si sarebbero realmente esaurite.

Come era prevedibile, la data per la chiusura di Contrada Martucci slitta al 20 marzo; tuttavia, proseguono le indagini da parte del Pm Renato Nitti, il quale ha aperto un fascicolo per appurare l’ipotesi di smaltimento illegale di rifiuti tossici.

Commenti 

 
#1 Intimamente 2011-03-01 09:21
La difficoltà a reperire un altro sito dove conferire i RSU è arcinoto. Chiudere la Martucci senza avere soluzioni alternative produrrebbe solo crisi igienico-sanitaria. Le colpe sono esclusivamente dei politici a livelli com - prov- reg- che si dormono.. e non impongono la partenza della linea complessa.. ora dopo mesi di nullafacenza qualcuno si ricorda che bisogna indire una gara per la conduzione della stessa.. pertanto "quale meraviglia?"
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI