Lunedì 23 Aprile 2018
   
Text Size

GIORNATA ECOLOGICA NAZIONALE DELLA BICICLETTA

Giornata-Nazionale-della-Bicicletta

Il secondo appuntamento con la mobilità sostenibile, promosso dal ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo, ha visto l’adesione di mille comuni italiani. La Città di Conversano, nelle persone del Sindaco Lovascio e degli assessori Carlo Gungolo e Pasquale Sibilia, si è subito attivata, con una concomitante risposta straordinaria delle associazioni ambientali e sociali, proponendo un percorso di 14 km in bicicletta previsto per domenica 8 maggio.

Il raduno si è svolto alle 9.30 in piazza Castello e la partenza intorno alle ore 10; l’iter ha previsto il passaggio dalla Chiesa dell’Isola, dal Lago di Sassano, dal Palmento del Monaco, dal Lago di Agnano  e si è concluso in Contrada Boschetto. La sinergia tra le associazioni si è evidenziata anche dalla proposta di prevedere quattro soste per rigenerarsi durante la pedalata, nelle quali l’associazione Polyxena ha aperto un microevento divulgativo sulle aree territorialmente più particolari, il WWF e Natura Viva hanno illustrato, a grandi linee, la fauna autoctona del territorio nei pressi del Lago di Sassano, l’associazione Venti di Scambio si è occupata di allietare la sosta nei pressi del Palmento e la Masseria dei Monelli ha offerto crostate con marmellate e bevande al Lago di Agnano.

Al rientro dalla passeggiata in bicicletta, sono state distribuite le bandiere italiane per richiamare, nell’ottica delle stessa progettualità del Ministero, i 150 anni dell’Unità d’Italia e le innumerevoli attività connesse. L’Assessore Sibilia ha precisato che “L’idea è di far diventare questa iniziativa non un mero evento ma una consuetudine, in contemporanea con la realizzazione di piste ciclabili, per riuscire ad educare i cittadini alla necessità di avere qualche macchina in meno e qualche bici in più, inserendo questo episodio nella visione comune della bici pubblica, del bando per l’acquisto delle bici e della realizzazione delle piste ciclabili”.

“Si inserisce nel progetto ‘Sosteniamo la mobilità sostenibile’ –  ha aggiunto il Vicesindaco e Assessore Gungolo – a seguito del quale pianificheremo un calendario per realizzare altre passeggiate che propongano e sottolineino la necessità di valorizzare il nostro territorio ed il rispetto per l’ambiente, avendo avuto la delega ad hoc per modificare la mobilità all’interno del Sac”.

Con l’ottenimento del primo posto insieme ai comuni di Polignano a Mare, Mola di Bari e Rutigliano nelle graduatorie per il bando SAC, ci si è incanalati, dunque,  in una più ampia visuale di eco-mobilità lenta, che premia la rivalutazione del territorio, il rispetto per l’ambiente e le risorse di quest’ultimo ed il cambiamento radicale nella concezione di mobilità.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI