Giovedì 18 Ottobre 2018
   
Text Size

NUOVO STADIO E ASSOCIAZIONE POLISPORTIVA

vito_modesto_magist

Dibattito in aula il 7 giugno. Il nuovo appello di Vito Modesto Magistà

“Il futuro del calcio conversanese è al buio. Rivolgiamo un grosso appello al sindaco Lovascio e ai suoi consiglieri di maggioranza che governano questa bella città di Conversano”. L’appello dalle nostre colonne, è di Vito Modesto Magistà che annuncia, per il 7 giugno prossimo, alle ore 19, in aula consiliare, un dibattito al quale parteciperanno diversi imprenditori tra i quali Marta Formaggi e Cassa Rurale, e personalità politiche come l’on. Savino. Magistà ricorda che esiste un progetto sportivo per la realizzazione di un campo di calcio la cui localizzazione dipenderà anche dal prossimo PUG (Piano Urbanistico Generale).

“Vogliamo creare a Conversano un’associazione polisportiva dedicata al calcio, alla pallamano e al calcetto” – prosegue Magistà ai nostri microfoni – “Conversano ha una sua storia calcistica con il famoso scudetto vinto nel lontano 1944-45 e a tal proposito bisogna indire una grande assemblea cittadina invitando imprenditori e varie associazioni sportive. Di questo e di altro, compreso il dibattito sul nuovo stadio comunale, si parlerà il 7 giugno”.

 

LA LETTERA APPELLO DI VITO MODESTO MAGISTA’

“Cari concittadini conversanesi, sportivi e simpatizzanti, ancora una volta voglio ricordare il glorioso passato del gioco del calcio a Conversano, i meravigliosi anni 1960-61, il famosissimo scudetto del ’44-’45 dell’Italia libera e tutti gli anni di lavoro e sacrifici trascorsi nella povertà e nella dignità di uno sport sano e aggregante. L’entusiasmo di una volta sta tornando in questa bella città insieme a d un grande e serio progetto per rilanciare il gioco del calcio, un sogno che vede insieme imprenditori locali e amministrazione per l’acquisizione del titolo di categoria Promozione. Voglio ringraziare questi generosi imprenditori e questa lungimirante amministrazione, perché stanno lavorando per il benessere del nostro paese. Molto probabilmente una nuova struttura sportiva con nuovi campi di calcio sarà edificata vicino al Palazzetto S. Giacomo, sarebbe bellissimo avere altre strutture sportive per noi cittadini. Questo ci auguriamo. Sarebbe un buon inizio, una prospettiva ottimistica, speriamo bene. Viva Conversano sportiva”.

Commenti 

 
#10 Gianluca 2011-06-13 15:47
Per quando è stato posticipato il dibattito?
Segnala all'amministratore
 
 
#9 Gianluca 2011-05-16 23:11
E bravo Vito ke nn si smentisce mai! :-)
é vero che ci sono altre problematiche ben più importanti del calcio ma non per questo lo dovremmo accantonare!
Il "Peppino Lorusso" è ormai in pieno centro per l'espandersi della Città e un campo nuovo gioverebbe tutti!
Se non erro il terreno dovrebbe essere di proprietà del comune (il campo del CONI), quindi se si lottizzasse il suolo agli imprenditori edili si potrebbe fare uno stadio attrezzato al di fuori dalla città con centro commerciale, bar, cinema, ecc... ma soprattuto quei bagni ke scarseggiano nell'attuale campo!
Tante cose si potrebbero fare se solo si avesse un po' di volontà e caparbietà.
Per quanto riguardo la passione del calcio, io sono convinto che la si potrebbe far ritornare.
Il pubblico al campo è sempre stato esiguo xkè era ed è molto esigente, più di quello di Monopoli.
Ci sono molti suoli incolti in periferia e un campetto per le scuole calcio (vedi quella di Michele Fantasia) sarebbe un altro passo!

Cari concittadini non dobbiamo rimanere nel nostro piccolo. Esigiamo il meglio per la nostra CONVERSANO!!!
Segnala all'amministratore
 
 
#8 mario.p 2011-05-16 19:34
molto meglio mettere a NORMA IL VECCHIO CAMPO.....IN QUESTI ANNI IL GESTORE HA FATTO SOLO I COMODI SUOI PER IL SUO TORNACONTO NIENTE E' STATO FATTO PER MIGLIORARE LA STRUTTURA, VEDI CAMPO CONSUMATO, VEDI SPOGLIATOI PIENI DI UMIDO CON PANCHE OBSOLETE,SENZA LETTIGA, CALDAIA NON EFFICIENTE, ILLUMINAZIONE SERALE PRECARIA E TANTE ALTRE COSE CHE NON VANNO, COME IL CUSTODE CHE PRENDE POCHE LIRE E PERSONAGGI CHE MANGIANO... SPERO DIVULGHIATE TUTTO IL CONTENUTO. GRAZIE...SONO PRONTO A VENIRE A PARLARE DI PERSONA SE VOLETE...
Segnala all'amministratore
 
 
#7 Lega LiGresti 2011-05-16 09:01
Lo scudetto non esiste

la speculazione edilizia, eccome
Segnala all'amministratore
 
 
#6 Angelo 2011-05-15 22:28
IL FAMOSO SCUDETTO NON FU NEL 44-45 MA NEL 43-44!! :-)
Segnala all'amministratore
 
 
#5 mary 2011-05-15 15:21
Quale sarebbe, esattamente, il luogo, nei pressi del S.Giacomo, destinato a nuovi campi di calcio? Il campo incolto a destra scendendo da via Monopoli, immediatamente prima del palazzetto? Ma non era destinato a diventare un parco giochi? sono d'accordo in toto con il commento di "un conversanese". (e non entriamo nel merito della questione campetto rosso!!!!).
Segnala all'amministratore
 
 
#4 Galliano 2011-05-15 00:32
Abbiamo soldi da spendere per uno sport che non interessa quasi nessuno ?

e nel vecchio?
apriamo una bella discarica ?
Segnala all'amministratore
 
 
#3 un conversanese 2011-05-14 09:25
Il campo di calcio va bene li dove si trova. La realizzazione di un nuovo impianto lascerebbe "campo" libero a chi vuole speculare su quei terreni. Anzi si renda più fruibile l’attuale complesso a chi, per fare dello sport, è costretto a fare lo slalom tra le macchine.
Venga realizzato, negli ampi spazi interni, un campetto di pallacanestro dopo lo scippo del “campetto rosso”. Facciamo del Peppino Lorusso un vero centro sportivo e non un nuovo “centro commerciale”.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Gianvito F. 2011-05-13 19:45
Quoto Pasquale. Le priorità sono altre... Però la polisportiva bisogna farla veramente, altrimenti dopo il calcio, rischieremo di veder sprofondare nel baratro anche il nostro orgoglio pallamanistico, che ha dato anche a tanti giovani la possibilità di fare sport, crescendo non solo fisicamente ma anche e soprattutto mentalmente...
Segnala all'amministratore
 
 
#1 daniele pasquale 2011-05-13 10:30
Grande Vito Modesto
Soprattutto tu sai bene però che le priorità auspicabili, sarebbero ben altre ...
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI