Sabato 15 Dicembre 2018
   
Text Size

SOPRALLUOGO ARCO DI VIA ACQUAVIVA

gungolo-carlo

Risale alla scorsa settimana il sopralluogo, dall’esito felicemente positivo, della sovrintendenza architettonica di Bari, nella persona fisica dell’architetto Pellegrino, all’arco di Via Acquaviva, antica porta d’ingresso di notevole interesse storico-architettonico.

L’ultimazione dei lavori, concentrati sulla valutazione della stabilità e della consistenza dell’intonaco interno e sul metodo di illuminazione, ha prodotto un nuovo e più efficace sistema di illuminazione che consta di due corpi illuminanti negli antichi reggi-cardini ed una luce frontale che illumina l’arco in toto.

“L’elogio della sovrintendenza, dunque, è giunto – come afferma il vicesindaco ed assessore ai lavori pubblici Carlo Gungolo –  non solo per la celerità dei lavori per liberare l’arco dall’illuminazione tramite i cavi elettrici ma anche per la rapidità nell’esecuzione e nella progettazione dell’impianto”.

La visita è proseguita, successivamente, nei pressi della Cattedrale, alla presenza dell’impresa a cui è stato affidato l’incarico dei lavori e del committente Don Felice. L’interesse comune, da quanto dedotto, è una repentina riapertura della basilica, non solo per quanto di competenza puramente ecclesiastica, ma anche e soprattutto in chiave ecumenica, quale fulcro di coesione del’intera cittadinanza. Giunto il placet per la riapertura immediata dei lavori interni, si procede ora ad una evoluzione concreta del ripristino della struttura.

Commenti 

 
#5 andrealasgobba 2011-05-19 20:27
mi pare che tanti controlli della GUARDIA DI FINANZA sono stati fatti per tutti i progetti in deroga rilasciati dalla giunta bonasora. se ci sono incongruenze denuncia. vedrai che qualcosa ti sarà comunicato caro tre di mazda. firmati.
Segnala all'amministratore
 
 
#4 tre di mazda 2011-05-17 09:06
non mi pare che gli stessi controlli siano stati fatti per l'impianto carburanti di via Putignano
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Gianvito F. 2011-05-16 20:48
Ottimo lavoro, davvero. Di sera fa il suo effetto.

Nota piccante e storica: si prega di notare che il muro è stato intonacato e non è stata lasciata la pietra viva. Arco delle Gabelle ha finalmente giustizia...
Segnala all'amministratore
 
 
#2 solo se 2011-05-16 17:35
finalmente i controlli dopo la fine dei lavori. Ci voleva proprio!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Gongolo 2011-05-16 16:01
Mi pare carino
(tempo ce n'è voluto per le note beghe....)

Ora speriamo che i writer (figli di writer) non vadano a taggare l'intonaco immacolato

"repentina riapertura della basilica" ???
all'improvviso si spalanca il portale ?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI