Lunedì 23 Aprile 2018
   
Text Size

“UN’ALTRA DOLINA SI DA ALLA MACCHIA”

dolina_0

Dopo la scomparsa della dolina di Contrada Boschetto, che vi abbiamo segnalato nello scorso numero,  Legambiente Conversano ci mette a conoscenza di un’ulteriore “tragica fatalità” occorsa alla dolina di via San Flaviano. Come è visibile dagli stralci cartografici che riportiamo, l’emergenza geomorfologica è puntualmente cartografata all’interno del SIT (Sistema Integrativo Territoriale) Puglia ma non riportata negli elaborati dei primi adempimenti al PUTT/P, redatti dai tecnici incaricati.

Probabilmente, anche in questo caso, il “riporto acritico” di tutta la vincolistica conclamata ha prevalso su un’analisi “maggiormente informata”. Eppure molte sono le “conche” che, “taciute” dalla Carte Tecnica Regionale, trovano ampio spazio e dignità nelle nostre tavole.

Ci limitiamo a notare che, stranamente, la zona interessata è sempre la stessa: occorre solo spostarsi di qualche centinaio di metri in direzione del rondò di via Putignano. Altra coincidenza si riscontra nel fatto che parliamo delle uniche due doline inserite in un tessuto antropizzato, scomode testimoni di uno sviluppo urbanistico mal programmato e costruito sulle esigenze contingenti.

Confidiamo in una successiva ridefinizione della vicenda da parte dell’Assessorato competente.

DOLINA_-_CARTE

Commenti 

 
#3 Gianluca 2011-06-17 14:13
Speculazioni? Poi fanno l'orecchia del mercante per i danni causati da un eventuale allagamento!
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Il pacione 2011-06-13 17:57
Pare evidente che con si tratta di semplici distrazioni ma di ampi spazi che essendo troppo vicini al tessuto urbano danno adito a speculazione edilizia mal celata. Non riesco a credere in una "fatale" doppia distrazione, se così fosse metterei in discussione i tecnici che riportano le informazioni da una Carta all'altra. Salutoni e buon PUG a tutti.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Gianluca 2011-06-13 16:47
Mi domando: non è meglio lasciare queste aree a verde pubblico? ondevitare futuri allagamenti!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI