Lunedì 20 Agosto 2018
   
Text Size

RAGAZZI SLOVENI IN VISITA A CONVERSANO

ragazzi-sloveni

Sono arrivati mercoledì e sono stati subito travolti dalle bellezze della nostra Puglia. In visita a Castel del Monte, alla cattedrale di Trani, a Taranto con tanto di mini crociera sui due mari e ovviamente a Conversano.

I ragazzi sloveni, giunti in città per lo scambio interculturale organizzato dalla scuola media “F. Carelli” sono quattordici ed hanno una grande familiarità con l’italiano. Infatti presso il loro istituto la nostra è la seconda lingua insegnata dopo l’inglese. Prima di arrivare in Puglia, inoltre, i ragazzi sloveni si sono tenuti in contatto con i nostri, attraverso scambi di mail e lettere, su Face Book e altri social network.

Accompagnato dalla loro insegnante di sloveno e italiano Marija Stekar Kosuta e dalla preside Jadranha Mihalic, il gruppo è stato accolto con entusiasmo dai ragazzi della banda della Carelli, che ha suonato in suo onore l’inno nazionale della Slovenia. Alla festa, tenutasi presso la palestra della scuola, presenti oltre al dirigente scolastico Francesco Filomena, anche Lucio Giordano in rappresentanza dei genitori presso il Consiglio di Istituto, il sindaco Giuseppe Lovascio e l’assessore alla Cultura Pasquale Sibilia.

L’intensa giornata è cominciata con una lezione nel laboratorio di scienze della Carelli, poi qualche foto insieme e uno scambio di saluti in chat con la Slovenia, cui ha partecipato anche il preside, la visita presso l’azienda alimentare della Gessyca Gelati ed infine un lungo spettacolo di danza e canto, allestito dalla professoressa Marotta. Pizzica e tarantella per far conoscere un altro aspetto, quello della musica, della nostra Italia, e della nostra regione. Ma anche pezzi suonati dagli alunni del corso musicale, guidati dal loro insegnante.

Colpiti in particolare dal mare, gli sloveni hanno definito “difficile” la nostra lingua ed hanno apprezzato moltissimo i nostri paesaggi. I ragazzi, inoltre, hanno potuto gustare le ciliegie, frutto tipico di Conversano, che si raccoglie proprio in questi giorni prima di andare a visitare i trulli di Alberobello e tornare a casa.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI