Lunedì 17 Dicembre 2018
   
Text Size

GRANDINATA: COME INVIARE LE SEGNALAZIONI DEI DANNNI SUBITI

grandine-conversano

Ieri mattina alle 10, nella sala giunta della Provincia di Bari, è stato convocato un tavolo di coordinamento fra la Regione Puglia, la Prefettura di Bari ed i Comuni colpiti dalla grandinata dell’8 giugno scorso che ha causato ingenti danni alle attività agricole, industriali e commerciali del territorio in molte aree della provincia.

L'iniziativa, organizzata dal presidente Francesco Schittulli, ha visto la partecipazione dei Sindaci di Adelfia, Casamassima, Castellana Grotte, Cellamare, Conversano, Mola di Bari, Noicattaro, Polignano, Rutigliano, Sammichele, Turi e Toritto.

In particolare è stato richiesto all'unisono il riconoscimento da parte del Governo nazionale dello stato di emergenza e non di calamità naturale, inoltre la Regione Puglia è stata sollecitata ad avviare le necessarie procedure per attingere ai fondi della Protezione Civile.

Nel corso della riunione è stato auspicato che l’emendando relativo alla richiesta di stato di emergenza per i Comuni del Sud-est barese possa rientrare nel Decreto Sviluppo in discussione in Parlamento.

Nel frattempo la Provincia di Bari, attraverso gli assessori alle Attività produttive e all’Agricoltura, rispettivamente Onofrio Resta e Franco Caputo, si farà carico di raccogliere, da tutti i Comuni interessati, le istanze relative ai danni subiti al fine di poter redigere un documento unitario da inviare all’attenzione del Governo nazionale, della Regione Puglia e della Prefettura per la richiesta di stato di emergenza.

Le segnalazioni dovranno pervenire entro il 16 giugno 2011 ai seguenti indirizzi di posta elettronica:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Il tavolo di coordinamento tornerà a riunirsi lunedì 27 giugno alle ore 12.00 presso la Provincia di Bari per un primo bilancio operativo.

Commenti 

 
#3 Leo 2011-06-15 13:04
E' sufficiente inviare l'elenco delle cose danneggiate, o necessita anche la quantificazione in termini economici?
I tempi sono molti ristretti, per cui la cosa è riservata solo per quei pochi che nel giro di due giorni avranno la possibilità di venirne a conoscenza. Sarebbe, comunque, opportuno indicare nel dettaglio tutto quello che bisogna comunicare.
Mi senbra di capire che meno siamo meglio stiamo, ed ha l'odore di bufala ben cotta.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 2011-06-15 12:56
concordo...vorrei sapere se comprende i danni alle autovetture
Segnala all'amministratore
 
 
#1 mja gas 2011-06-14 08:34
si ha un modulo per le segnalazioni? si ha un elenco dei beni che sn ammessi?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI