Mercoledì 17 Gennaio 2018
   
Text Size

EVENTI ESTIVI? RESPONSORIZZIAMOCI

riprendiamoci_il_futuro

Il Comitato Riprendiamoci il Futuro

condivide con tutti i cittadini un momento di riflessione su un argomento che in questo periodo dell’anno diventa sempre più attuale: la sponsorizzazione degli eventi del vostro paese.

Conversano ora è a tutti gli effetti una Città d’Arte. Noi siamo, però, abituati ad andare oltre le parole e ci (vi) chiediamo cosa significhino in sostanza queste  parole: Conversano, città d’arte.

Vi starete chiedendo cosa possa centrare la bellezza del Castello di Conversano o l’onore di avere le opere del Finoglio, con le sponsorizzazioni agli eventi. Invece il ragionamento che vogliamo condividere è molto più netto di quello che appare.

Siamo qui a proporvi un rinnovato e positivo mecenatismo per la nostra cittadina, che abbia cura, rispetto e onestà per preservare cultura e bellezze ereditate in secoli di storia. La nostra proposta è quella di tenere conto tanto della necessità economica dell’evento quanto della natura del mecenate, ricordando che chi è disposto ad elargire del denaro per la realizzazione di taluni eventi deve sapere che la contropartita è puramente di ritorno di immagine e di deducibilità fiscale.

Abbiamo bisogno di cittadini che rispettino, le regole, il bene comune e l’essenza stessa di una eredità culturale degna di tale nome, non di persone che credono di poter usare i loro soldi per comprare la benevolenza dei più. Piccole o grandi sponsorizzazioni non devono sottintendere una ‘gratitudine dipendente’ dei cittadini all’azienda mecenate. Smettiamo di sottomettere i diritti dei cittadini e la salvaguardia  dell’ambiente alla logica del denaro a tutti  i costi, perché le contropartite, i compromessi economici, non pagano affatto in termini di lungimiranza strategica. Uno scotto che rischia di essere pagato dalla comunità per un tempo assolutamente indeterminato, perché la storia politica del nostro territorio insegna a guardarsi bene dalle sponsorizzazioni a ‘buon mercato’.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI