Lunedì 23 Aprile 2018
   
Text Size

SAGGI DI GINNASTICA ARTISTICA ALLA CARELLI

carelli-ginnastica

Nel pomeriggio di domenica 26 giugno, nella palestra della scuola media Carelli di Conversano, si è tenuto il primo saggio di ginnastica artistica dell'associazione ASD Rosa, nata il 15 luglio 2010 per volontà di Pamela Bolognino (istruttrice di ginnastica) e Innocenzo Lenoci (tecnico federale e Direttore Tecnico di ginnastica artistica maschile per la Regione Puglia).

L'associazione promuove corsi di avviamento all'attività motoria, di ginnastica artistica maschile e femminile, e di ginnastica formativa, con l'obbiettivo di promuovere questo sport  e di raggiungere i più alti livelli agonistici regionali e magari nazionali.

Dopo un breve saluto dell'assessore allo sport Pasquale Sibilia, che ha anche, giustamente, ricordato i passati campionati di ginnastica artistica femminile svoltisi a Conversano, i giovani atleti hanno iniziato la serata con un po' di riscaldamento per i muscoli e di semplici esercizi alla trave, attrezzo lungo cinque metri e largo soli dieci centimetri. Importanti questi primi esercizi per sviluppare l'equilibrio, controllato dal cervelletto e fondamentale per questo sport.

Importantissima è quindi la preparazione giornaliera e la tenuta del corpo, che si mantiene lavorando sui piedi, che per la maggior parte del tempo vanno spinti verso terra, per sviluppare il senso non solo di equilibrio ma anche di agilità.

Dopodiché le ragazze e i ragazzi, divisi in due gruppi per età, hanno svolto ruote sulla trave e a terra, salti, che necessitano di tappeti e trampolini, ribaltate e esercizi sul cavallo. L'emozione qualche volta ha giocato brutti scherzi, ma tutti i partecipanti, dopo un anno di lavoro, salti, capriole e sudate hanno potuto dare sfoggio di ciò che hanno imparato e delle loro capacità.

Per ringraziare e salutare i ragazzi, l'associazione li ha premiati con delle medagliette, incise con i propri nomi, porte dall'assessore allo sport, dopo un complimento e una stretta di mano.

Infine il pubblico e i genitori sono stati salutati con una coreografia, che raffigurava il mare e i colori dell'estate appena iniziata.

Magari in futuro rivedremo uno di questi ragazzi gareggiare agonisticamente, ma intanto quello di domenica è stato un assaggio di quello sport sano e amichevole che qualche volta viene oscurato da altro.

Commenti 

 
#2 PAMELA BOLOGNINO 2011-06-29 10:48
Complimenti alla Sig.ra Ida Diana Marinelli per l'articolo del saggio di fine anno ASD Rosa.


Pamela Bolognino
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Alessia 2011-06-29 10:46
Ke siamooo belleeee....grz di tt...!!! =)
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI