Lunedì 20 Agosto 2018
   
Text Size

LA “ROYAL CARRIBEAN” SBARCA A CONVERSANO

royal_progetto

È stato presentato ieri, nella sede dell’Autorità Portuale di Bari, il progetto per i croceristi della Royal Carribean Cruiser lines, che vede protagonista assoluta la città di Conversano.

Grandissima la soddisfazione del Sindaco, Giuseppe Lovascio, che ha ringraziato l'assessore al turismo, Pasqualino Sibilia per l'ottimo lavoro svolto e per aver presentato un progetto minuzioso e assolutamente innovativo. I croceristi della "Royal Carribean Crusier Lines", infatti, saranno portati nella splendida cittadina di Conversano con la possibilità di visitare il Castello, San Benedetto, le bellissime mostre del Finoglio e del Netti, la visita nella normanna Torre Maestra, la meravigliosa chiesa di San Cosama e Damiano, assaporare i manicaretti locali e godere dei balli popolari in costume.

“Collaborare con Bari ed essere stati scelti fra tanti è davvero una grande soddisfazine – dice Lovascio durante la cerimonia di presentazione – Sono certo che sarà un grande successo perché Conversano merita di essere protagonista della nostra splendida terra. La collaborazione con l’assessore Minervini è stata da subito impeccabile – continua il primo cittadino – il progetto prevede una serie di visite guidate che certamente resteranno ben impresse per il loro splendore e la loro unicità. Dalle tele del Finoglio al Netti, balli popolari, ottima cucina tradizionale e la possibiltà di poter visitare l’ex convento di San Benedetto, il Castello e tanto altro ancora”.

Di fondamentale importanza è stato l’accordo raggiunto con le FSE, che trasporteranno i croceristi da Bari a Conversano.

Commenti 

 
#4 tea 2011-08-04 07:50
da una conversanese trapiantata bravi bravi anche ieri sera complimenti c'era tanta gente è un segno che conversano piace anche ai turisti
Segnala all'amministratore
 
 
#3 city man 2011-08-04 07:42
A proposito della Royal Carribean e del Conversano walking tour.
Il confronto dialettico tra persone che la pensano diversamente, o meglio o peggio, è il sale della democrazia. Per questo, anche e soprattutto chi riceve dalla gente il compito – spesso, oneroso, ma fortemente nobilitante – di amministrare una città ha il dovere di ascoltare tutte le voci, che costituiscono l’humus socio-culturale del territorio, per trarne poi preziosi suggerimenti.
CONSIDERAZIONI
La ghiotta occasione, diciamo che è stata quasi presa al volo, considerando che altri comuni, prima del nostro, sono già inseriti nei tour predisposti per i croceristi della Royal Carribean (vedi Bitonto, ecc.). http://www.royalcaribbean.com/shoreExcursions/product/detail/view.do? e che dal prossimo anno si aggiungeranno almeno Castellana, Alberobello e Polignano.
Facciamo due conti nel senso del tempo:
Sosta nel porto di Bari: totale 6 ore.
Sbarco ed imbarco: 1,00
Porto - stazione Bari + Bari – Conversano e viceversa: 1,45
Conversano: organizzazione in gruppi e bisogni (dove?): 0,30
Bando, assaggi e benvenuto: 0,30
Visita al castello: 0,30
Visita a San Benedetto e San Cosma: 0,45
Altra degustazione e/o visita del centro storico: 1,00
Ultima, ma non per ultima, considerazione è quella dei costi dell’operazione e della rendicontazione. I costi dell’operazione da chi saranno sostenuti? I biglietti venduti per il pacchetto chi li introiterà? Si può certamente intervenire con apposito bando. Giusto? Perché non farlo? Ma portare a conoscenza della cittadinanza un progetto del genere significa che è già stato pianificato tutto. Oltretutto le 22 (da giugno ad ottobre) soste annuali nel porto di Bari della Royal Carribean si sono già assottigliate a 10 (e chissà quando saremo pronti). Siamo certi, infine, che anche questa scelta, intelligente e coraggiosa, non comporti grandi spese e possa essere proficua per la nostra città. Ah, dimenticavamo, un utile consiglio: “utilizzare una mezz’ora per la visita alla Chiesa del Carmine sarebbe utile per tutti i commercianti di via Matteotti e Piazza Carmine”. Già, perché così va il mondo! (Vedi Marketing Territoriale). Altrimenti che li lasci a fare aperti i negozi?
Don’t do it alone. Get help!
Segnala all'amministratore
 
 
#2 gino2 2011-08-03 20:31
è un grande risultato!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Gildo S. 2011-08-03 13:57
Pasqualino continua a farci godere! ma
trovate loro anche un posto onorevole per i bisognini, altrimenti mostreremo loro tutta la nostra inciviltà.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI