Giovedì 13 Dicembre 2018
   
Text Size

STRADE AL LIMITE DELL’EMERGENZA SANITARIA

rotunno-bonasora-emendamenti

Questa mattina i Consiglieri Pasquale Bonasora e Gian Luigi Rotunno hanno protocollato una lettera – indirizzata a Sindaco, al Vice Sindaco e al Direttore dell’Ufficio Ambiente, Ing. Longo – nella quale si denuncia lo stato di degrado in cui versano le strade cittadine.

Il riferimento è alle “tracce di percolato nei pressi dei cassonetti” e a una serie di scie lasciate dai camion, probabilmente quelli adibiti al trasporto dei rifiuti, “da cui, evidentemente, fuoriescono sostanze”.

Il tutto si palesa come “una vera e propria emergenza ambientale dovuta a mancati interventi ordinari evidentemente non effettuati”. Ragion per cui i Consiglieri chiudono la propria missiva affermando che, nel caso non si ponga rimedio entro oggi, trasmetteranno alla Prefettura il materiale video-fotografico raccolto.

Ci permettiamo di aggiungere che, laddove le suddette carenze fossero verificate, oltre ad imporre alla Tra.De.Co. di adempiere al proprio compito, si dovrebbero valutare provvedimenti di natura sanzionatoria, peraltro previsti nel contratto che regola il servizio.

 

_________________________________________________________

Pulizia-strade-e-piazze

 

Commenti 

 
#4 Mickey Mouse 2011-09-04 09:50
Intanto sono stati notati topolini gironzolare nelle stradine che portano a piazza Battisti (attenti ai bambini)

w le priorità, l'igiene e la sicurezza !
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Giannetta A. 2011-09-02 00:09
Silvio ha sempre ragione
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Gianvito F. 2011-08-31 12:29
D'accordo coi due. La Tradeco cazzeggia. E va punita.

E nel prossimo contratto va inserita la pulizia meccanizzata delle strade, soprattutto nel centro storico. E dei monumenti, che versano in uno stato pietoso, da rifiuti ad erbacce.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Paolino 2011-08-31 12:27
Ma i cassonetti della spazzatura sempre stracolmi, aperti e maleodoranti dove li mettiamo. E i cassonetti per la differenziata sempre colmi e mai svuotati dove li mettiamo. E le aiuole piene di sterco di cani dove li mettiamo. E i sotto-ponti ricettacolo delle più disparate categorie merceologiche, amianto compreso, deve li mettiamo. Siamo allo sbaraglio altro che.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI