Domenica 24 Giugno 2018
   
Text Size

STRISCE FANTASMA? A PULIRLE CI PENSANO I CITTADINI

protesta-strisce

Questa mattina in via Rosselli, nei pressi della ‘fontana dei quattro leoni’, un gruppo di volontari si è adoperato per la pulizia delle strisce pedonali, ormai completamente invisibili.

L’iniziativa, come spiegano Annalisa Legato e Graziana Patella, due delle madri promotrici, nasce dopo che una bambina ha rischiato di essere investita lungo l’attraversamento pedonale di Piazza Battisti, altro esempio di strisce fantasma.

“Bisogna aspettare le piogge perché quelle strisce ritornino ad essere visibili”. “Nonostante siamo vicini ad una scuola, attraversare è impossibile”. Questi i commenti dei cittadini che si sono avvicinati, tra curiosità e indignazione. La protesta continuerà ogni venerdì finché l’Amministrazione non deciderà di affrontare il problema, programmando una puntuale manutenzione della segnaletica orizzontale a guadagno della sicurezza dei pedoni.

Presenti anche i Consiglieri Gian Luigi Rotunno e Michelangelo Corona: pienamente d’accordo con l’iniziativa, hanno rimarcato la necessità di un impegno concreto da parte degli uffici preposti. Nota a margine: caso ha voluto che, proprio oggi – e proprio nel tratto in cui era inizialmente prevista la protesta – un’autobotte si è premurata di spargere acqua lungo la strada.

 

 

 

Commenti 

 
#17 pasquale fantasia 2011-09-09 11:04
la sicurezza dei pedoni, di noi tutti, in particolare anziani, bambini e in genere tutti quelli che ne hanno necessità, non può essere considerata solo in funzione della capienza di una cifra scritta su un contratto, quello tra il Comune e l’azienda che cura la manutenzione della segnaletica nella città. Nuovo Codice della Strada, Articolo 40: Segnali orizzontali. comma 11: "In corrispondenza degli attraversamenti pedonali i conducenti dei veicoli devono dare la precedenza ai pedoni che hanno iniziato l'attraversamento; analogo comportamento devono tenere i conducenti dei veicoli nei confronti dei ciclisti in corrispondenza degli attraversamenti ciclabili. Gli attraversamenti pedonali devono essere sempre accessibili anche alle persone non deambulanti su sedie a ruote; a tutela dei non vedenti possono essere collocati segnali a pavimento o altri segnali di pericolo in prossimità degli attraversamenti stessi." ... temo che le strisce pedonali qui a Conversano restino invisibili soprattutto ai vedenti. TITOLO II - COSTRUZIONE E TUTELA DELLE STRADE Art.14 Poteri e compiti degli enti proprietari delle strade. Gli enti proprietari delle strade, allo scopo di garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione, provvedono:

a) alla manutenzione, gestione e pulizia delle strade, delle loro pertinenze e arredo, nonché delle attrezzature, impianti e servizi;

b) al controllo tecnico dell'efficienza delle strade e relative pertinenze;

c) alla apposizione e manutenzione della segnaletica prescritta.

2. Gli enti proprietari provvedono, inoltre:

a) al rilascio delle autorizzazioni e delle concessioni di cui al presente titolo;

b) alla segnalazione agli organi di Polizia delle violazioni alle disposizioni di cui al presente titolo e alle altre norme ad esso attinenti, nonché alle prescrizioni contenute nelle autorizzazioni e nelle concessioni. La Polizia Municipale dovrebbe conoscere e far applicare il codice della strada non solo agli automobilisti.... questo non avviene, figuriamoci quando raggiungeremo un senso civico che porti ad attenzioni verso i cittadini meno fortunati.
Segnala all'amministratore
 
 
#16 Paolino 2011-09-06 11:39
@Rotunno: che i politici fossero anche psicanalisti lo scopro oggi. Che il populismo è proprio dei politici è cosa antica "leggi La Congiura di Catilina". Che i populisti si stessero trasformando in psicanalisti è un passaggio che mi mancava.
Segnala all'amministratore
 
 
#15 GianLuigiRotunno 2011-09-05 22:56
Questo Paolino pensa, forse, di intimidire qualcuno. Siccome, ripeto, non uso intervenire quando mi si critica ma l'ho fatto questa volta perchè il "nostro" utilizza l'anonimato e parole fuori luogo e fuori senso, ripeto la mia preoccupazione verso chi ha un chiaro problema relazionale: quello di dire "io sono...e ti voglio dire che tu non avresti dovuto ecc..." Frustrazione? Timore di svelare il proprio astio a prescindere dall'argomento e dal tema? Suvvia un pò di serietà non guasterebbe. Caro Paolino se non hai alcuna frustrazione devi dire, non a me ma a tutti i visitatori del sito, chi sei. Altrimenti rimarrai nell'immaginario collettivo un frustrato. Fatti coraggio e, la prossima volta, scendi anche tu in strada accanto a coloro che protestano invece che giudicare ciò che fanno liberamente gli altri. Oppure sei una persona che non ha "tempo da perdere" per i cittadini?
Segnala all'amministratore
 
 
#14 Vincenzo Muolo 2011-09-05 14:09
@notoperignoto: hai visto quante vittime al mese miete il senso civico e l'art.191 del codice della strada?
Segnala all'amministratore
 
 
#13 Paolino 2011-09-05 13:14
@Rotunno: ammetto che deprecabile è una parolona che poteva essere degnamente sostituita da inutile; resta il fatto che si sta vicini alla gente non quando questa entra in azione, ma prima che la cosa avvenga. A voi è demandato il compito di verificare, controllare, proporre, segnalare ecc. Per quanto alle frustrazioni è bene che ognuno guardi attentamente alle, numerose, proprie.
Segnala all'amministratore
 
 
#12 Senso Cinico 2011-09-05 07:37
senso civico da un paese di m. (secondo il suo premier), già paradiso degli evasori ? bella favola
Segnala all'amministratore
 
 
#11 notoperignoto 2011-09-04 07:40
cari concittadini
1) i 2 cosiglieri non devono strumentalizzare, per crearsi più visibilità, questi episodi.
2)gli attraversamenti rialzati è roba da III mondo, dovremmo avere un po più di senso civico e rispettare le norme(art 191 codice della strada)il nord docet
Segnala all'amministratore
 
 
#10 Ghostbusters Mamy 2011-09-02 16:58
@ Paolino
@ Gianvito F. @ S..veglia forza ragazzi!!! Passate il vostro account facebook e la prossima volta vi facciamo trovare tre mazze per partecipare alla nostra azione civica. Forza ragazzi!!! Meno chiacchiere e più olio di gomito e il mondo gira meglio :o
Segnala all'amministratore
 
 
#9 Paolino 2 2011-09-02 16:53
@ Paolino sono appena tornato da un viaggio in Kenya e là dove non c'è nemmeno l'asfalto i rallentatori sono fatti con i tronchi di albero di cocco. E noi che dovremmo essere tra i paesi più civilizzati al mondo, ci sforziamo ancora di produrre idee di avanguardia di tecnologia e civiltà(!) A volte basta la III elementare per vivere meglio :lol:
Segnala all'amministratore
 
 
#8 Striscia la pulìzia 2011-09-02 16:50
siete meravigliosi, la cittadinanza vi è grata

suggerisco un intervento via dei paolotti, strisce che portano alla stazione
Segnala all'amministratore
 
 
#7 Avvocatese 2011-09-02 16:45
@ Caro Gianvito immagina se un pedone fosse investito sulle strisce pedonali fantasma. Agli avvocati gli viene l'acquolina in bocca solo all'idea di gestire una causa del genere.....e io pago(!) Mi consola il fatto che Conversano è un isola felice nel mondo senza scrupoli dei contenziosi che infilano la mano avida nelle tasche dei poveri cittadini.
Segnala all'amministratore
 
 
#6 GianLuigiRotunno 2011-09-02 16:01
Non intervengo mai nel commentare chi mi cita. Questa volta lo faccio in quanto questo fantomatico "paolino", sicuramente vittima di una seria frustrazione, usa il termine "deprecabile" in riferimento alla mia presenza e a quella del collega Corona alla protesta delle mamme di stamattina in via Rosselli. Premesso che ognuno è libero di partecipare dove e come crede, c'è da dire che ai consiglieri comunali spesso si chiede di essere più vicini alla gente. Ciò che stamattina abbiamo fatto e spesso facciamo dopo aver risposto ad un pubblico invito delle mamme che hanno promosso il tutto su facebook. Per cui il caro "paolino" farebbe bene ad utilizzare termini più consoni. Anche se forse è troppo pretenderlo da chi non si dichiara e si nasconde dietro pseudonimi.
Segnala all'amministratore
 
 
#5 s...veglia 2011-09-02 15:57
quoto Paolino e Gianvito! speriamo che qualcuno si muova prima di sentire che un altro pedone è stato investito!! Conversano sveglia!!
Segnala all'amministratore
 
 
#4 Gianvito F. 2011-09-02 15:50
La sicurezza stradale può essere assicurata dai passaggi pedonali rialzati che costringerebbero i "piloti" a rallentare per le vie cittadine.


D'accordissimo. Magari migliorando anche l'illuminazione di alcune strade, tipo quella che da San Rocco costeggia la villa dei Caduti (di sera non si vede nulla!).
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Paolino 2011-09-02 14:27
I cittadini mettono sempre più in evidenza le carenze strutturali e organizzative di una macchina amministrativa sempre più lontana dai problemi della comunità. La sicurezza stradale può essere assicurata dai passaggi pedonali rialzati che costringerebbero i "piloti" a rallentare per le vie cittadine. Un più attento controllo da parte dei VV.UU. non guasterebbe. Deprecabile l'intervento dei due consiglieri comunali, utile solo a crearsi visibilità.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Gianvito F. 2011-09-02 13:08
Bella iniziativa, ma continuo a pensare che il mancato investimento non sia dovuto a quello, perché c'è sempre l'obbligo di far attraversare i pedoni, in QUALSIASI luogo.

Mi aspetto che l'Amministrazione programmi una seria manutenzione per le nostre strade.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 angela 2011-09-02 12:02
una protesta singolare? finalmente ...penso che i cittadini siano stanchi di un paese meraviglioso ma poco curato...spazzatura dovunque, strade sporche, musica assordante..e poca pochissima vera cultura e senso civico.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI