Domenica 19 Agosto 2018
   
Text Size

CAMPO SPORTIVO, LA CHIUSURA SI AVVICINA?

campo-sportivo

La chiusura del campo sportivo “P. Lorusso” è sempre più probabile. E’ questo, in sintesi, quello che è emerso dall’incontro tenutosi giovedì mattina all’interno dello stadio.

IL NODO Il nodo della questione è sempre lo stesso: le norme gestionali del campo sportivo. Il 30 luglio, infatti, il Presidente del Norba Calcio, Saverio Di Palma, attraverso una missiva inviata al Comune di Conversano, ha espresso la volontà di non pagare più le bollette dello stadio in seguito a dissidi nati riguardo presunti contributi economici non stanziati per il “P. Lorusso”.

L’INCONTRO Ebbene, lo scorso giovedì, si è cercato di risolvere la questione con un incontro chiarificatore in cui erano presenti Anna Maria Di Palma, figlia di Saverio e rappresentante del Norba Calcio, l’avvocato Judice, rappresentante legale del Norba e il Dott. Moschetti, in rappresentanza del Comune. In questo incontro dovevano essere restituite al Comune le chiavi del campo, dopo la scadenza del contratto che ha sancito, inoltre, il taglio di luce e gas. Questa consegna però non è avvenuta, poiché un accordo ancora non è stato raggiunto. Per questo motivo Moschetti ha sollecitato le due parti a trovare al più presto un accordo e non ha affidato, almeno per ora, le chiavi ad altri gestori. Le parti, dopo aver rimandato l’incontro al giorno successivo, hanno deciso di riaggiornarsi nuovamente lunedì, giorno in cui, tra l’altro, rientrerà anche il Sindaco.

MULTA Intanto il Comune deve far fronte ad altri problemi legati al campo sportivo: si vocifera, infatti, che sarebbe arrivata, direttamente al Palazzo di Governo, una multa di circa ottomila euro per l’inagibilità del campo, da anni, ormai, non omologato.

STAGIONE AL VIA: Nel frattempo, è tutto pronto per la prima gara ufficiale della stagione del Norba Calcio che sarà impegnato domani pomeriggio alle 16 a Polignano, contro la Pro Polignano, in una gara valevole per il primo turno di Coppa Puglia. Si riparte fra tanti dubbi e poche certezze: oltre alla questione stadio, diverse sono le defezioni per la squadra di mister Sciannamblo. Oltre all’infortunato Giuseppe Bisogno, che sarà sostituito in porta da Michele D’Aprile, il mister è indeciso se schierare dal primo minuto i neoacquisti Lovecchio e Notaristefano, bloccati da problemi fisici. Quasi certa anche l’esclusione di un altro neoacquisto, Lorenzo Sportelli, anch’egli vittima di problemi fisici.

Commenti 

 
#5 falchi & colombe 2011-09-12 13:16
si si....costruiamo tutto Conversano con molto cemento mi raccomando e il prossimo posto da mettere in vendita possibilmente... sapete c'è tanto spazio penso possa essere piazza Castello che ne dite?....
Segnala all'amministratore
 
 
#4 blanc 2011-09-11 18:33
tutto tornerà come prima. In attesa del regolamento che SPERIAMO non preveda oltre alla "donazione momentanea" delle strutture sportive anche contributi e spese di mantenimento. Tanto le fatture le fanno tutti agli sponsors.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 gianco 2011-09-11 18:31
cosa che dicevamo da anni!
Segnala all'amministratore
 
 
#2 mario.p 2011-09-11 16:29
ed è questo non si riesce..a mandarlo avanti....figuriamoci..uno stadio nuovo....io sarei del parere...di abbattere..il tutto...e fare oasi..per bambini.....con giochi..e altro-----
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Gianluca 2011-09-11 10:33
Io sono del parere che il comune debba vendere il suolo ai costruttori e coi soldi faccia uno stadio nuovo a regola d'arte!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI