Martedì 16 Gennaio 2018
   
Text Size

ASS. T.C.T. CONVERSANO: "PREPARIAMOCI PER IL 2012"

lettera

“Soltanto un progetto che nasce dalle sinergie tra Amministrazione comunale e piccoli imprenditori (oltre al contributo volontario e gratuito delle associazioni culturali) può riportare nella nostra città quella carica attrattiva ormai da anni lontana. Conversano e il suo Centro storico hanno di fronte oggi una preziosa opportunità per rimboccarsi le maniche e affermare con orgoglio che anche  da noi è possibile costruire in campo turistico-commerciale. Non perdiamo questa occasione”. Parola di Sabino Lestingi tra i più attivi promotori dell’idea “Il paese che vogliamo”, progetto che muove da una considerazione serissima e da una necessità reale.

La nostra terra esprime grandi professionalità in tutti i campi. Conversano ha ricevuto in dono una collina naturale ed un centro storico di una bellezza incredibile. Lo sforzo di risanamento messo in campo dall’Amministrazione comunale e dagli imprenditori negli ultimi anni sarà sempre nullo se Conversano non sarà capace di riprendersi la propria Storia, di tornare lì dove la storia secolare di questa città ha avuto inizio e vivere questi nostri splendidi vicoli.

Da qui l’idea: chiamare all’appello imprenditori e operatori di settore, disseminarli tra i vicoli del centro storico e invitare tutta la città a riscoprire se stessa attraverso le postazioni scelte per rendere Casal Vecchio e Casal Nuovo l’Isola che ogni conversanese ha sempre voluto o sognato.

Non dobbiamo sempre delegare alle istituzioni il compito di creare alternative di sviluppo per il territorio, abbandonandole quando c’è da costruire o sostenere un progetto o condannandole tutte le volte che si tenta di cambiare senza risposte e risultati.

 

Conversano ha bisogno di una rivoluzione culturale. Non si può, infatti, operare solo per avere contributi pubblici. Gli scopi devono essere altri: la crescita della nostra città.

 

Il Responsabile organizzativo T.C.T. – Turismo Cultura Tempo libero

Commenti 

 
#2 helpio 2011-09-15 13:52
cosa aspettiamo a muoverci?
Segnala all'amministratore
 
 
#1 rural 2011-09-15 06:50
siamo d'accordo.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI