Martedì 16 Gennaio 2018
   
Text Size

"NITOMEYO IN EUROPE"

casadellearti

Presso la Casa delle Arti si è svolto ieri mattina il Progetto di partenariato Education multilaterale Comenius 2011-2013 “NiToMeYo in Europe”, con le scuole dell’Infanzia (De Amicis, Giotto, Sa. Seveso) del I Circolo Didattico di Conversano. Vi hanno partecipato anche il Sindaco, Giuseppe Lovascio e l'Assessore Pasquale Sibilia. Tutti hanno accolto le delegazioni dei docenti europei che hanno preso parte al progetto che, sostenuto dall’Unione Europea, ha come obiettivo di educare le nuove generazioni alla diversità, o meglio alla multiculturalità, seguendo un percorso didattico ben delineato che valorizzi l’identità nazionale e dunque anche quella europea.

 

Tra lo sventolio delle bandiere anche il saluto dei numerosi bambini presenti, insieme alle insegnanti e ai genitori. “Sono contento di questo cammino intrapreso – ha detto il Sindaco dopo i saluti di rito a margine dell’evento – oggi la multiculturalità deve essere considerata una ricchezza. Educare tra i banchi di scuola alla multiculturalità significa combattere l’intolleranza, la xenofobia e il pregiudizio, mali che affliggono il nostro tempo”.

Soddisfatto dell’iniziativa anche Pasquale Sibilia: “il turismo e la cultura sono due cose bellissime”, ha commentato l’assessore alle politiche culturali, “e quando si uniscono tutto assume una forma di grandezza incredibile. Con iniziative come queste, non ne guadagna solo la città, ma anche tutti coloro che sono spettatori di uno scambio interculturale che pone fine alle differenze e alle distanze multietniche”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI