Domenica 24 Giugno 2018
   
Text Size

BUON 11/11/11 A TUTTI !

11-11-11-data


DAL TACCUINO VIRTUALE: Ricorda che questo articolo deve apparire alle ore 11:11 e 11s. del giorno 11/11/11 

 

 

Buongiorno Conversano. 

Sono le ore 11:11 e 11 secondi del giorno 11/11/11. Scocca l’ora, è il “Giorno del grande Uno”, come l’hanno definito in questi giorni. Un numero palindromo perfetto. Non avrà mai più una replica, ma ci fu un precedente nel 1111 in pieno Medioevo.

Sono le 11, 11 minuti, e 11 secondi e in questo istante, mentre l’articolo appare online sul monitor, il mondo attraversa il più lungo palindromo con l'1 (vale a dire una sequenza di caratteri che, letta a rovescio, rimane identica (dal greco palin, indietro, e drómos, corsa). E’ "il Giorno del Grande Uno" o anche la “Dozzina del Diavolo”. 

Le combinazioni numeriche, nei giorni scorsi hanno attirato scienziati, appassionati di esoterismo di tutto il mondo e alimentato fantasie, anche assurde.

Molti hanno scelto di sposarsi proprio in questo momento, quando sono le 11h 11m e 11s del giorno 11/11/11. Altri stanno dando ora un taglio cesareo per forzare il parto: e se nasce alle ore 11:12? (sic che disgrazia!). Insomma, come se il parto, un fenomeno naturale, fosse uno scatto fotografico, un fermo immagine, l’attimo da cogliere e intrappolare nella macchina fotografica. Chissà quanti poi vorranno venire… in quel momento. Non pensate sempre a male! Comunque sia il giorno 11/11/11 lo ricorderemo come un attimo di allucinazione collettiva, come se i numeri che sovrastano l’economia e la finanza mondiale non lo fossero già, folli.

Un’allucinazione: basti pensare che in questo momento la Piramide di Cheope sta chiudendo al pubblico, così ha stabilito Abou Zahab, il direttore del dipartimento di archeologia faraonica, non uno qualunque, non un drogato di “Gratta e perdi”, superstizioso e dedito dalla mattina alla sera a grattare la sfortuna delle sue tasche.


LA TRADIZIONE DEI NUMERI “PRIMI” - “Tale concatenazione – ricorda Repubblica – è capitata soltanto una volta, e con più forza, nel 1111: fu in quell'anno che Enrico V fece imprigionare papa Pasquale II per ottenere il diritto di investitura e l'incoronazione imperiale, inoltre morì il filosofo al-Ghazali. Aveva 53 anni. Una data del genere non capiterà mai più nel corso del tempo, a meno di imprevedibili mutamenti nel calendario gregoriano”.

"Né fortuna né sfortuna: da questo punto di vista il numero 11 nell'ebraismo è ininfluente. Ha solo altri significati", ha cercato di rassicurare il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni. "Per noi ebrei - ha detto il rabbino - è un numero presente in alcune occasioni simboliche importanti. La più nota, e quella più usata nelle filastrocche, riguarda le undici stelle che appaiono in sogno a Giuseppe e che rappresentano l'insieme dei figli di Giacobbe, di cui proprio Giuseppe è l'undicesimo". "Undici sono poi - continua - le essenze del profumo bruciato nel Tempio di Gerusalemme: dieci odorose e una puzzolente".

L’11 ricorda anche il tragico attentato, dall’ancora incerta dinamica, dell’11 settembre 2001. Dietrologi notano come l'11 spunti fuori con allarmante regolarità anche, quindi nel peggiore attentato della storia moderna: le Torri Gemelle assomigliavano a un 11 e il primo aereo che le colpì fu il volo 11. 

Cosa significa il numero 11 dal punto di vista strettamente matematico? E' il più piccolo numero palindromo e anche il primo, seguito dal 22. Non è la somma di due numeri primi: è l'unico numero intero a non essere Harshad-morfino in base 10. In chimica l'11 è il numero del sodio: in astronomia esiste un asteroide battezzato 11 Parthenope mentre nella Smorfia, per coloro che giocano al lotto, il numero 11 corrisponde ai topi.

In numerologia, nella cabala ebraica, l'11 corrisponde alla lettera "kaf". Essa significa generalmente "realizzazione". In esoterismo l'11 è collegato a un concetto di cambiamento, di grande forza, in quanto primo numero mastro, cioè primo numero di una decade numerica nuova, il 10+1. Non a caso nei tarocchi l'arcano maggiore numero 11 significa forza.

C'è un collegamento esoterico anche nella religione cristiana, in quanto 11 furono gli apostoli che rimasero con Gesù dopo il tradimento di Giuda, e quindi potrebbe significare imminente accadimento e cambiamento (collegandosi a passione, morte e resurrezione). Infine le sette, o le religioni. Per molti esponenti leggi all'idea di magia e di esoterismo, l'11/11/11 è il momento in cui i maghi del mondo celebrano il risveglio.


ALTRI SUGGERIMENTI - Il prof. Gio’ Mazzone da Polignano ha proposto per questa data-ora un brindisi collettivo e ideale: “Per 11 minuti, e solo per 11 minuti – scrive su facebook – lasciamo stare i "problemi del mondo" e brindiamo con chi ci sta intorno; non dimentichiamo che, oltretutto, è San Martino!”.


RIFLESSIONE SU ECONOMIA E NUMERI - Ordunque abbiamo scritto un articolo impiegandoci esattamente 10 minuti (tale è il tempo richiesto, non un attimo, perché ci sono cose nella vita che richiedono tempo e noi umani non l’abbiamo ancora compreso, dato che vogliamo accelerare tutto). Abbiamo perfino programmato l’orologio del nostro sito web, abbiamo fregato il tempo, o ci siamo illusi di questo, e comunque vi abbiamo fregati sul tempo, decidendo che a quest’ora doveva apparire il nostro articolo. 

Non siamo superstiziosi, ma proprio per la capacità e l’abilità che l’uomo possiede nel programmare nell’illusione che il tempo si possa fermare e l’attimo si possa cogliere, dobbiamo ricordarci che i numeri sono infondo la più grande e pericolosa invenzioni dell’umanità, proprio come l'economia, fatta anche di numeri. I numeri sono nostri - possiamo decidere quanti e quali (come azzerare per esempio un debito in economia finanziaria o ridurre uno spread nello scambio dei titoli), coi numeri possiamo manipolare i bilanci - ma ci condannano nel loro scorrere inesorabile, come le lancette. Ma il tempo si può fermare con una poesia!

E se sarete liberi da catastrofi o profezie avveranti non si spegnerà questo monitor, così potrete raccontare le vostre follie, superstizioni, dirci cosa avete fatto in questo palindromo 11/ 11/ 11. 

 

Commenti 

 
#1 sbagli 2011-11-11 15:16
Ci siamo persi l'opportunità di fare un consigliere comunale a vita. Ci siamo persi l'opportunità di giocarli al Lotto. Ci siamo persi l'opportunità di fare qualcosa per evocare spiriti favorevoli. Insomma, ci siamo PERSI!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI