Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Anche da Conversano un No alle trivellazioni nell’Adriatico

 trivellazioni-petrolifwere

Conversano - In Piazza contro le trivellazioni nell’Adriatico. Il movimento politico, Conversano Città Aperta, sostiene la campagna e la manifestazione contro le autorizzazioni date alla società Northern Petroleum per le trivellazioni nel mar Adriatico per la ricerca di idrocarburi.

Le trivellazioni nel nostro Mar Adriatico causeranno inevitabili danni irreparabili all’ecosistema della costa.

Il movimento politico Conversano Città Aperta vuole pronunciare un convinto alla difesa delle “bandiere blu” per sostenere una politica ambientale che rispetti il territorio. Abbiamo, inoltre, il dovere tutti insieme di salvaguardare l’economia legata alla pesca e al turismo.

Sabato 21 gennaio scenderemo in Piazza Vittorio Emanuele a Monopoli alle ore 09.00 per manifestare il nostro dissenso contro l’avvio di ciò che noi pugliesi consideriamo un vero disastro ambientale. La Puglia, tutto il nostro territorio, merita più rispetto e politiche di sviluppo turistiche volte a salvaguardare e tutelare le infinite risorse  naturali.

Invitiamo tutti i cittadini di Conversano a partecipare al fianco delle istituzioni Regionali e locali che con fermezza hanno negato tutte le autorizzazioni di propria competenza.

Il mare è anche nostro e le sue coste fanno parte del nostro patrimonio.

Il movimento politico Conversano Città Aperta chiede ufficialmente al Sindaco di Conversano e alla sua Amministrazione Comunale di attivarsi per la partecipazione ufficiale della nostra città alla manifestazione del 21 gennaio prossimo a Monopoli.

Noi ci saremo convinti di combattere per una causa giusta.


Per il Movimento Politico Conversano Città Aperta

 Annalisa Lacalandra e Francesco D’Argento 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI