Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Centro DOMOS, secondo convegno “Abili nell’Abitare"

abili nellabitare convegno

Come promuovere il ritorno all’autonomia delle persone con disabilità o che hanno subìto un incidente? Quali gli strumenti e i servizi messi in campo dai soggetti competenti? Quali i contributi per incentivare l’abbattimento delle barriere architettoniche? A queste e altre domande si cercherà di dare risposte concrete in occasione del secondo convegno DOMOS, che si terrà martedì 7 febbraio alle ore 17.00 in via Donatello 8 a Conversano, dal titolo “Abili nell’Abitare. Contributi e finanziamenti per l’autonomia”.

L’autonomia e l’indipendenza nella vita quotidiana si sviluppa anche attraverso la tecnologia, gli ausili e l’abbattimento delle barriere architettoniche verticali e orizzontali.

Durante l’incontro Asl, amministrazioni e terzo settore illustreranno le possibilità di ottenere contributi e finanziamenti per migliorare la vita in casa propria.

Un convegno, o meglio un momento di incontro, che si pone come obiettivo quello di fornire non solo agli utenti interessati ma anche ai possibili fruitori di queste tecnologie come ad esempio progettisti, avvocati ecc. tutte le informazioni, concrete e aggiornate, per ripensare al riadattamento dell’ambiente domestico attraverso la riorganizzazione degli spazi e l’integrazione di ausili domotici rispetto alle nuove mutate esigenze.

A parlare ci saranno: Alessandro De Robertis - Responsabile del progetto DOMOS, il dott. Vincenzo Gigantelli - Dirigente Asl distretto di Conversano, Polignano a Mare, Monopoli, la dott.ssa Franca Tarulli - Dirigente Ufficio di Piano Conversano, Polignano a Mare e Monopoli sul tema “La programmazione di ambito a favore della vita indipendente (finanziamenti, contributi e progetti dell’ambito e del comune di Conversano)”, la dott.ssa Maria Ventura - Medico fisiatra e responsabile assistenza protesica ASL di Bari “Ausili e protesi. Il ruolo dell’Asl nell’autonomia e nella comunicazione”, la dott.ssa Nicla Resta - assistente sociale Inail di Monopoli “Ricostruire l’autonomia dopo un incidente” e l’avv. Francesco Magistà - presidente associazione Con Loro “Barriere architettoniche e mobilità. Il ruolo dell’associazionismo nel progetto vita”.

Il progetto di domotica sociale DOMOS, è stato ideato, organizzato e promosso da Ge.N.T.Eco cooperativa sociale di tipo B in partnership con l’associazione onlus di volontariato conLORO. Grazie ad esso è operativo a Conversano uno dei 4 centri C.A.A.D. (centro per l’adattamento dell’ambiente domestico) presenti in tutta la Puglia.


Lo sportello è operativo nei seguenti orari:
lunedì, giovedì dalle ore 18 alle ore 20 - martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10 alle ore 13
presso la sede DOMOS, Via Donatello 8 a Conversano

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.domoticasociale.it o telefonare al numero 080/9680499 o iscriviti alla newsletter per avere tutti gli aggiornamenti in tempo reale

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI