Lunedì 15 Ottobre 2018
   
Text Size

Gara manutenzione pubblica illuminazione. La storia delle nove proroghe

municipio

È stata avviata la procedura per predisporre gli atti della nuova gara d'appalto per la manutenzione ordinaria e straordinaria dell'impianto di pubblica illuminazione, affidando al geom. Pesole il compito di responsabile del procedimento.

Ricostruiamo per sommi capi cosa è accaduto dal 2007 ad oggi.

Nel maggio 2007 arriva una nota della società SMEA Impianti srl − l'allora gestore dell’impianto di pubblica illuminazione di tutto il territorio comunale − che comunica l'impossibilità di garantire il servizio di "minuta manutenzione" a partire dal mese successivo. Al fine di evitare i conseguenti disguidi è "interpellata per le vie brevi la ditta LORUSSO Impianti S.r.l." che si rende disponibile a svolgere la prestazione per un canone mensile di 4mila euro.

Nel febbraio 2009, si decide la prima proroga fino alla stipula del contratto con la stessa SMEA Impianti srl, ditta aggiudicataria dell'appalto per la gestione integrata, esperito nell'aprile 2008.

Tuttavia, quel contratto non verrà mai firmato, giacché l'impresa aggiudicataria rinuncia all’affidamento dei lavori. Da questo momento in poi − giugno 2011, per la precisione − viene utilizzato lo strumento della proroga come prassi consolidata: per sette volte si rinnovano i termini del contratto sottoscritto nel 2007.

Infine, arriviamo ai nostri giorni: 8 febbraio 2012, con apposita determinazione (la numero 42) viene disposta la nona proroga, in forma di cottimo fiduciario, valevole dal luglio 2011 al 30 marzo 2012, o comunque fino all'espletamento della gara.

Commenti 

 
#2 Servizi Segreti 2012-02-20 18:44
Controllate come stanno mal posti i fili di corrente esterni, i cavi telefonici sul Palazzo municipale. Ma vi sembra un lavoro degno di un Comune che si preoccupa di chiedere ai comuni cittadini i lavori in perfetta esecuzione e poi esso stesso da' un buon esempio ?
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Mariano 2012-02-20 16:22
E poi si parla di inefficienza della macchina amministrativa; ma pepppppiacere!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI