Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

La lettera del Comitato Permanente sullo spostamento della Festa Patronale

madonna-conversano

Riceviamo e pubblichiamo la lettera elaborata  dal Comitato Permanente Processione Madonna della Fonte in merito alla decisione di spostare la Festa Patronale.

 

Spett.li

S.E. il VESCOVO Mons. Domenico Padovano

Arciprete Mons. Felice DiPalma

Sindaco Avv. Giuseppe Lovascio

p.c. Pres. Comitato Festa Maria SS della Fonte Sig. Massimo Partipilo

Conversano 18.04.2012

Avendo appreso da organi di stampa, che il Comitato Festa Maria SS della Fonte ha deliberato lo spostamento della Festa Patronale Esterna dalla sua tradizionale ubicazione ad altri luoghi,

Il Comitato Permanente

costituitosi sin dal 2003, ribadisce quanto già detto in passato:

- le tradizioni sono patrimonio di una comunità e ne costituiscono l’identità;

- la Festa Patronale Esterna si svolge da innumerevoli anni, secondo precise regole in Piazza XX Settembre, costituisce pertanto tradizione la cui unica titolarità spetta alla Città, non può essere concessa a chicchessia l’autorità di impadronirsene senza alcun confronto con la città stessa.

Consideriamo le attuali intenzioni del Comitato Festa ben più gravi rispetto allo spostamento della processione mattutina. 

È utile ricordare le reazioni che in quell’occasione la città tutta produsse.

Imprevedibili sono i sentimenti, che la decisione presa in beata solitudine dal Comitato Festa, sta già suscitando.

Invitiamo pertanto le Massime Autorità destinatarie della presente, a considerare l’idea del ripristino della Festa Esterna nella sede tradizionale.

Utile contributo alla riflessione di noi tutti, è l’allegato manifesto, affisso nelle vie cittadine, con cui si concludevano felicemente gli eventi degli anni 2003-2005.

Sicuri di benevolo riscontro porgiamo distinti saluti

Il Comitato Permanente Processione Madonna della Fonte

Sig. Donato Fanelli

Sig. Coletta Vincenzo

Sig. Pasquale Coletta

 

Il manifesto  del 2003

COMITATO-PERMANENTE-PROCESSIONE-MADONNA-DELLA-FONTE


Commenti 

 
#1 tradizionale 2012-04-20 08:35
Certo è che rivolgersi a delle persone con l'appellativo di spett.li fa cadere, di per se, tutte le "ragioni" del comitato...

PS I conversanesi come al solito, snobberanno la festa perché andranno a raccogliere le ciliegie. Saranno stanchi, annoiati e depressi anche perché le venderanno a meno di quello che si aspettavano. Poi, come da tradizione autentica, tutti a scatenarsi e a fare notte a San Vito che va per mare, alla Madonna dell'alto mare, alla Madia, al Rosario, a Sant'Oronzo, al Crocifisso, a San Trifone ecc. ecc.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI