Martedì 16 Ottobre 2018
   
Text Size

Via Matteotti, Conversano - No al cemento, sì alle Chianche

pista ciclabile inizio lavori

Gentile redazione,

passeggiando per le strade conversanesi, in bicicletta o a piedi che fosse, non abbiamo potuto fare a meno di notare che in via Matteotti si sta compiendo un'azione quantomeno discutibile.

I cordoni che delimitavano i marciapiedi, sono stati sostituiti da cordoli di cemento.

Ci chiediamo come mai questo sia potuto accadere.

Cosa prevedeva il capitolato d'appalto che il Comune ha sottoscritto con l'azienda che si occupa dei lavori?

Come è possibile che ciò avvenga senza tenere conto del fatto che i cordoni di pietra in questione non vengano considerati un 'bene pubblico', soprattutto in considerazione del fatto che le stesse hanno anche un valore economico importante, da non sottovalutare?

Dove sono finiti i cordoni sostituiti? Ci auguriamo che saranno riutilizzati per lavori di pubblico interesse.

E infine un'altra curiosità: quale grave malattia avevano gli alberi dalla chioma verde presenti in via Matteotti per essere spiantati e letteralmente buttati via?

Speriamo di avere delle risposte esaustive e convincenti da questa amm.ne comunale.

Giovanna Teresa Lanzilotta, Gianfranco Sisto, Nicola Di Palma, Raffaele D'Alessandro, Alessandro Rutigliano, Mario Centrone

Commenti 

 
#6 falchi & colombe 2012-08-13 10:41
quello che si stà consumando su via Matteotti e, più in generale sulla questione pista ciclabile è uno dei più grossolani scempi sia dal punto di vista urbanistico atteso che a giorni alterni si cambiano le situazioni progettuali e quindi alle spalle non esistono studi di fattibilità e un piano del traffico degno di tale nome . Inoltre e, la cosa è ancor più grave, come può un progetto preliminare approvato nella variante al PRG inserita nel PIRP diventare esecutivo quindi variante della variante senza avere una specifica approvazione del consiglio comunale e senza avere prevenivamente il responsabile del procedimento informato e redatto un nuovo progetto preliminare da sottopore al Consiglio Comunale unitamente ad un progetto definitivo? Solo dopo tale approvazione si poteva adottare un esecutivo di competenza dell'Area tecnica con il giusto avvallo della Giunta. A noi sembra che siamo alla apocalisse politica e amministrativa . Altri avrebbero detto che in questi ultimi tempi più che di gestione politica di una città si assiste alla produzione di caldaie tonde.... tanto chi le produce poi decide dove e come mettere i manici... Meditate cittadini che pure le feste, i balli la dispensazione di birra ecc...ecc... tra qualche giorno la pagheremo caramente con l'aumento delle tasse a tutti !!!!! e questo non è giusto in un monento di seria congiuntura bisogna risparmiare e ponderare bene le spese evitando gli sprechi. Purtroppo da questo orecchio a Conversano, forse in vista dell'imminenza della nuova campagna politica, pare siano diventati tutti sordi ; tanto pagano i fessi.
Segnala all'amministratore
 
 
#5 Gianfranco Sisto 2012-08-10 17:48
caro conclusionista mi piacciono il tuo spirito d'iniziativa e le tue idee e soprattutto grazie per aver in qualche modo sottoscritto la nostra letterina,sai per noiitalianiconversanesi è doveroso fare/provocare domande se non altro per evitare di dare tutto per scontato, perchè come diceva Milan Kundera "la stupidità deriva dall'avere una risposta per ogni cosa. La saggezza deriva dall'avere una domanda per ogni cosa"
saluti
Segnala all'amministratore
 
 
#4 affranto 2012-08-10 15:21
Tra le chianche tagliate e i cordoli scomparsi (se è vero!), vorrei sapere chi alla fine darà il parere, come per legge, di ripristino a "regola d'arte". Poichè trattasi, in caso di falsa attestazione, di provvedimenti da codice penale, attendiamo notizie.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 noiitaliani 2012-08-10 14:17
perchè mandare una lettera alla stampa e non chiederlo direttamente al sindaco o all'assessore? vi sembra opportuno con tutti i problemi che ci sono in giro di stare a discutere del vostro punto di vista di un capitolato? che cosa volete ottenere con questa lettera?...
Segnala all'amministratore
 
 
#2 conclusionista 2012-08-10 07:55
...questa lettera è da stampare su un bel foglio di carta BIANCA...e il seguito, per decenza, lo lascio a chi legge ma ci siamo intesi!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Antonello 2012-08-10 07:39
Apprezzo il vostro comunicato che conferma, qualora ce ne fosse bisogno, l'incuria che si pone nella progettazione delle opere pubbliche come le chianche tagliate per la linea del gas nel centro storico. Scarsa attenzione alla polis, non ci resta che piangere "fino ad aprile".
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI