Domenica 21 Ottobre 2018
   
Text Size

Conversano: "Una notte di solidarietà per via Zingari"

via-zingari-palazzine-inagibili

Musica e solidarietà scendono ancora una volta in campo, insieme, per una lunga notte dedicata alla terribile esplosione di via Zingari in cui persero la vita Bernardo Vitto, la moglie Welmoedh e il piccolo Giannangelo. A Conversano, lunedì 27 agosto si accendono le emozioni, i ricordi, ma soprattutto si accende la voglia di stringersi in un unico grande abbraccio, per ricordare insieme le vittime del crollo e per aiutare tutti coloro che, a seguito dell’esplosione, sono rimasti senza casa. Cresce, quindi, l’attesa per l’appuntamento intitolato “una notte di solidarietà per via Zingari”, organizzato dall’Amministrazione comunale con Radio Norba e il Comitato Civico Casalnuovo. Già definito il programma della serata a cui hanno aderito tantissime associazioni, tanti artisti locali, numerose aziende della Città e a cui si spera, aderiscano anche tantissime persone con la voglia di partecipare a questa straordinaria unione di forze.

Sul palco, allestito in Piazza Resistenza, proprio a due passi dal luogo della terribile esplosione, a partire delle 19:30 si susseguiranno diverse esibizioni che si concluderanno, poco prima della mezzanotte, con l’atteso concerto gratuito degli Zero Assoluto e con l’animazione dei DJ di Radio Norba, la radio del Sud. Fino alle 21 ci sarà un primo spazio dedicato ai bambini, seguirà l’esibizione di alcuni artisti locali ed alle 22 arriveranno loro, il duo musicale pop italiano, protagonista di numerosissimi successi, sempre in testa nelle classifiche nazionali.

In piazza Resistenza saranno allestiti, inoltre, degli stand con i volontari della Caritas che raccoglieranno fondi da destinare alle famiglie che hanno subito danni a seguito dell’esplosione.

Un ringraziamento particolare, per la riuscita della serata, oltre che a Radio Norba e al Comitato Casalnuovo, va anche ai Carabinieri e a quanti collaboreranno al mantenimento dell’ordine pubblico (Associazione Carabinieri, la Cisom, la Misericordia, la Security Liuzzi-Zupone).

Fondamentale, inoltre, la collaborazione della Caritas e della Pro loco per la raccolta fondi cui stanno contribuendo in particolare il Credito Cooperativo di Conversano oltre che alcuni imprenditori locali come i ristoranti + 39 e Mangiar Divino.

Le associazioni Sensazioni del Sud, Compagnia del Trullo, la Iris e gli Scout di Conversano si occuperanno della logistica, mentre le aziende Palcoscenico, Sonika, Stage System, International Sound metteranno a disposizione il service. Un ringraziamento va, infine, a tutti coloro che animeranno la manifestazione: nella prima parte i bambini del Comitato Casalnuovo, l’Associazione Insula Musicae e alcuni ragazzi conversanesi (i cantanti Nicola Lorusso e Giuseppe Fanelli, il pianista Angelo Palmisano) renderanno omaggio al loro quartiere. L’Ass. Corale Jubilate, il Centro studi Musical e Arterà si esibiranno con la cantante Valentina Patella.

La prima parte della serata verrà presentata da Ilaria Turi, conduttrice del programma “Voglia di Sud” su Telenorba, mentre la seconda sarà affidata ai dj di Radionorba che accompagneranno il concerto degli Zero assoluto. Nel corso dell’iniziativa, nell’ambito della raccolta fondi, verranno estratti dei pacchetti solo soggiorno in Italia, messi a disposizione da operatori del settore.

Commenti 

 
#2 daniele pasquale 2012-08-31 22:06
Con la pancia piena si può scegliere di diventare anche sordi ...
La politica italiota però, si regge e prolifica sulla dittatura del bisogno.

Votare poi, oggi più che mai, è un rebus ...
Molti opteranno per una soluzione meno impegnativa:l'astensione.

Per Conversano invece, vedo l'ascesa di un altro avvocato.
Speriamo contribuisca fattivamente al ripristino della legalità sprofondata in uno stagnante oceano di rifiuti ...
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Gianfranco Sisto 2012-08-25 12:37
Odissea Politica Assoluta

Tutti insieme appassionatamente sotto lo sguardo attento e compiaciuto del traliccio del Gruppo Norba, che amministrazioni consenzienti, da quasi 20 anni mancante del collaudo statico, minaccia l'incolumità di altrettanti cittadini di Conversano.
Tutti insieme appassionatamente in fervente attesa di radere al "sottosuolo" "Parco della Rimembranza" (villa dei caduti), per garantire il parcheggio a chi monterà in bicicletta e percorrendo le piste elettorali griderà ancora una volta Votantonio.....ma questa volta sappiamo come fare:
"Era il canto delle sirene! Ulisse l'udì e, per non morire, si fece legare all'albero maestro della nave e turò le orecchie dei suoi compagni con la cera. Solo lui le sentì e avrebbe dato la vita per seguirle, supplicò, si divincolò ma nessuno gli diede ascolto: così si salvò."
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI