Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

AIUTI CONVERSANESI ALL'ABRUZZO

abruzzo-giacomogiotta
La generosità che i conversanesi hanno mostrato partecipando attivamente al progetto di raccolta beni per le popolazioni dell’Abruzzo colpite dal terremoto, organizzata da CGIL, Azione Giovani e Fare Verde, è stata concretizzata lo scorso 23 giugno, quando alcuni responsabili si sono recati a L’Aquila per distribuire i beni necessari.

Giacomo Giotta, uno dei promotori dell’azione benefica, era in Abruzzo: “Alla popolazione stipata nelle tendopoli abbiamo distribuito beni di prima necessità Voglio ringraziare tutti i privati cittadini che hanno reso possibile tutto questo, oltre alle farmacie cittadine che ci hanno aiutato tantissimo offrendoci i farmaci ed i supermercati. Un grazie di cuore va anche a tutti i ragazzi che ci hanno aiutato spendendo il loro tempo presso l’Ecocentro, il nostro punto di raccolta. Il nostro obiettivo, come dichiarato qualche mese fa, era quello di evitare che l’attenzione su quello che è successo qualche mese fa si spenga, in parte abbiamo mantenuto le promesse, perché essere presenti sul territorio due mesi dopo l’evento è già importante”.

Per il futuro, però, non c’è certezze che il progetto continui: “ Il nostro intento è quello di proseguire nell’idea – spiega Giotta - però abbiamo bisogno di aiuto perché riuscire nell’intento potendo contare solo sulle proprie forze non è semplice. A tal proposito, colgo l’occasione per rendere pubblico il mio indirizzo e-mail ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ), qualunque aiuto sarà gradito”.

(a breve con la fotogallery completa)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI