Domenica 19 Agosto 2018
   
Text Size

Disagi nell'area mercatale. La lettera di un cittadino

area mercato

Salve,

E’ da tanto tempo che protesto e che scrivo su questo argomento e comunque posso assicurare che il malcontento non è solo mio ma molto diffuso tra i residenti e gli esercenti dell’area mercatale, che tutti i venerdì, alle fiere ed alle feste patronali con i Luna Park, ci crea infiniti disagi ed anche danni economici (agli esercizi commerciali presenti in loco). Tenuto conto che negli anni passati l’area mercatale è stata spostata da P.zza XX Settembre – Corso Umberto I alla P.zza Carmine, e poi spostata dalla P.zza Carmine alla via P.M. Accolti Gil ed infine l’area mercatale si è allargata in via Lacalandra, via Nenni, via Marco Polo e via Togliatti, quando questa vasta area non era ancora urbanizzata.

Ora sono parecchi anni che quest’area è altamente urbanizzata e tra l’altro via Togliatti è diventata uno snodo importante per uscire o entrare in Conversano dalla tangenziale ingresso via Turi. Cosa si aspetta ad individuare un’altra area mercatale? Un area che non deve creare disagio ad alcuno, un’area che deve essere dotata di punti luce e bagni per gli ambulanti e per i giostrai che venendo ad accamparsi una settimana prima della festa hanno bisogno di acqua di fogna e di luce.

Finora nessun amministratore si è cimentato neanche a parole, allo scopo di dare soluzione a questo grosso (per noi) problema, noi lo poniamo adesso alla moltitudine (annunciata) dei candidati a Sindaco per le elezioni amministrative della prossima primavera, nella speranza che qualcuno di loro possa lanciare una proposta valida, per risolvere questo pesante problema, ed impegnarsi a realizzarla. Noi li aspettiamo al varco.

Collegato ai disagi dell’area mercatale vorrei parlare del completamento di via Nenni nel tratto che va da via Togliatti (angolo bar Helios) alla via Semeria (ex boschetto). Sono ormai alcuni anni che questa via è abitata da punta a punta è una strada strategica per passare da un settore all'altro ed all’occorrenza è una via di fuga dall’area mercatale sia per arrivarci che per uscire da essa.

Non voglio dilungarmi con infiniti particolari che descriverebbero bene i tanti disagi che noi residenti viviamo in quei giorni, ma vorrei chiedere cosa si sta aspettando a completare una via per poter essere degna di essere chiamata così, cosa si sta aspettando ad allargarne la sede stradale e ad illuminarla tenuto conto che quando abbiamo acquistato gli alloggi abbiamo pagato anche gli oneri di urbanizzazione?

Avevo saputo (tanti mesi orsono) che i lavori di completamento di questa via erano stati assegnati ad un tecnico ma che la scelta dell’impresa che dovesse eseguire i lavori non si riesce a fare. Domanda, c’è qualcuno che non vuole fare eseguire i lavori? A qualcuno da fastidio che si possa completare questa parte di via Nenni? Dobbiamo per forza minacciare di fare lo sciopero delle tasse per poter ottenere qualcosa che si dovrebbe ottenere normalmente?

Un saluto

Giorgio Faggiano

Commenti 

 
#10 RESIDENTE2 2012-12-07 12:56
Sono anch'io un residente e CONCORDO CON VOI SULL'IMMENSO DISAGIO CHE VIVIAMO non solo con il mercato ma anche in occasione di tutte le "feste patronali e non"..perchè dobbiamo SUBIRE QUESTO PASSIVAMENTE??? il Comune incassa dei soldi noi invece subiamo solo i disagi,la sporcizia,l'impossibilità di muoversi liberamente ecc. ecc. perchè non ci viene riconosciuto dal Comune una riduzione delle tasse a ristoro dei disagi che sistematicamente dobbiamo subire????perchè non si vogliono individuare altre zone a più bassa densità abitativa ???(risiedono,forse,persone influenti che non lo permettono???? SIAMO IN TANTI ...MUOVIAMOCI CON LA SOTTOSCRIZIONE o CON QUALSIASI ALTRA INIZIATIVA (anche incisiva se necessario)A NOSTRA TUTELA, A TUTELA DEI NOSTRI DIRITTI. A mio avviso dovremmo coinvolgere i Vigili del Fuoco e L'Autorità giudiziaria se questa situazione INACCETTABILE persiste.
Segnala all'amministratore
 
 
#9 MOBILITIAMOCI 2012-12-03 15:07
considerato che non siamo in due o tre ad avere questo stato di disagio MOBILITIAMOCI. Se il mercato non si può spostare cerchiamo di rendere gli ingressi ACCESSIBILI non facendo parcheggiare su via togliatti, magari spostando le bancarelle di via LACALANDRA dall'altro lato del campo sportivo ecc Se i vigili uscissero la mattina con il blocchetto delle multe in mano sarebbe cosa molto diversa. purtroppo la gente è male educata senza alcun rispetto altrui e solo con atti "reppressivi" impara la lezione. Si faccia il mercato in quei luoghi ma senza arrecare fastidio a nessuno. Il luna park invece VA CATEGORICAMENTE SPOSTATO IN ZONA ADEGUATA con meno concentrazione di residenti vgs pallazzetto! Signori l'anno prossimo si vota... facciamoci sentire ora e se qualcuno ha un idea di come farlo nella maniera più appropriata possibile lo faccia. Invito l'autore della lettera ad inviarla anche alla redazione dei giornali locali proponendo una sottoscrizione dove sicuramente aderirebbe tutta la parte lesa...cioè noi poveri residenti della zona
Segnala all'amministratore
 
 
#8 contutti 2012-12-01 18:45
un'altra cosa urgente da fare sarebbe un decreto sindacale che obblighi gli standisti a raccogliere quanto oggi resta sulla strada. In mancanza, revoca dell'autorizzazione. Più puliti, più belli!
Segnala all'amministratore
 
 
#7 autore della lettera 2012-12-01 17:02
per il signore Parole a vanvera, io le cose che dico le firmo, cerco sempre di informarmi prima di esternare e non essendoci nessun canale informativo attraverso il quale i cittadino possono conoscere le decisioni dell'amministrazione se non i giornali che a volte disinformano. sono alcuni anni che denuncio queste cose e non è cambiato mai niente e poi se i vigili urbani a tuttoggi rispondono che bisogna avere pazienza e che anche gli altri devono lavorare, è evidente che o non conoscono 'il progetto ... già bello e avviato' oppure il progetto è un segreto che conosce solo colui che lo ha realizzato
Segnala all'amministratore
 
 
#6 Platone 2012-11-30 17:47
La realtà è, purtroppo, una sola; ovvero che ovunque il mercato dovesse collocarsi troverebbe sempre l'osta della gente. L'immediata periferia nei tempi passati ed oggi è l'unico posto dove far svolgere i mercati, le attività dei giostrai e dei circensi. Per rimediare a tutto questo, l'unico posto sarebbe l'interno del campo sportivo, dove ci sono anche i bagni, per fortuna. Ma con questa ipotesi,le associazioni sportive farebbero casino, quindi.... il cane che vorrebbe acchiapparsi la coda.
Segnala all'amministratore
 
 
#5 RESIDENTE 2012-11-30 08:37
per il signor PAROLE A VANVERA: ammetto di non sapere quali provvedimenti l'amministrazione intenda adottare anche perchè nè su questo sito nè su quello ufficiale del Comune vi è traccia. Al momento è stato rappresentato uno stato di disagio vero e tangibile. Visto che lei (o chi per lei) ne è a conoscenza, sarebbe così gentile, senza fare alcun commento ironico e gratuito, da esporre dettagliatamente quali lavori si intendono compiere nell'area e se abbiamo la speranza per la prossima festa che prevede il Luna Park di riuscire a dormire in orario decente e magari svegliarci al mattino senza bottiglie di pipì e buste di *escrementi* lasciate nelle nostre proprietà?
Segnala all'amministratore
 
 
#4 Lettore 2012-11-29 15:10
Da quel che mi risulta la gara per i lavori di Nenni è stata gia aggiudicata all'impresa e a breve dovrebbero iniziare i lavori Basta chiedere a Ufficio Tecnio settore Lavori Pubblici
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Parole a vanvera 2012-11-29 09:45
Forse è un bene che i cittadini non partecipino alla vita pubblica, infine. Considerato che ogni volta che si esprimono lo fanno in maniera del tutto umorale e senza nessun confronto con lo stato delle cose.

Forse il progetto della nuova area mercatale è già bello e avviato, signori. Ma forse, anziché informarti sulla propria città lorsignori preferiscono leggere su ..... la sezione "pista ciclabile" e altre distrazioni di massa simili
Segnala all'amministratore
 
 
#2 tiraemolla 2012-11-29 09:21
perchè non utilizzare l'area del san Giacomo?
Segnala all'amministratore
 
 
#1 RESIDENTE 2012-11-28 14:27
concordo in pieno. proporrerei una sottoscrizione dei residenti di tutta l'area interessata da inviare al comune e, per conoscenza, ai vigili urbani....Non è una cosa difficile in quanto si potrebberro interessare e raccordare gli amministratori di condominio della zona. Inoltre al disagio in senso stretto ci sarebbe da aggiungere anche il fattore sicurezza. La speranza e che non succeda mai nulla...ma se un mezzo di soccorso rimanesse incastrato fra gente e macchine parcheggiate selvaggiamente senza alcun controllo...poi vediamo un pò chi ride per ultimo
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI