Mercoledì 17 Gennaio 2018
   
Text Size

120 ettari di canapa: si semina il cambiamento!

canapuglia-logo

Conferenza stampa per l’avvio della semina della canapa,

presso l’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia


Si terrà nei prossimi giorni, presso l’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, la conferenza stampa indetta dall’associazione Canapuglia per comunicare la rivoluzione in atto.

L’obiettivo è dar voce ad un fenomeno di portata storica che vede protagonisti gli agricoltori pugliesi impegnati nella coltivazione della canapa. Quest’ultima è una pianta di antica tradizione italiana letteralmente demonizzata nei primi del ‘900 per dar spazio ad altre risorse non rinnovabili che, nel giro di pochi decenni, hanno divorato il nostro pianeta.

120 ettari di terra saranno seminati in Puglia e verrà avviato un progetto di ricerca a cura del CRA, si prevede inoltre l’installazione di un impianto di prima trasformazione. I vantaggi in termini economici, ambientali e culturali derivanti dalla coltivazione della canapa sono molteplici come plurimi sono i settori di utilizzo della canapa, dall’alimentazione alla bioedilizia. Recuperare le antiche tradizioni con lo sguardo rivolto al futuro è uno dei capisaldi di Canapuglia.

 

Interverranno:

Fabrizio Nardoni, Assessore alle Risorse Agroalimentari – Regione Puglia

Francesco Caputo, Assessore all’Agricoltura – Provincia di Bari

Claudio Natile, Presidente Associazione Canapuglia

Annibale d’Elia, Funzionario della Regione Puglia per le Politiche Giovanili

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI