Lunedì 23 Aprile 2018
   
Text Size

ESCLUSIVO - Sparatoria e far west: ecco la Golf nera sospetta

Auto sparatoria a Conversano

Sparatoria a Conversano: aggiornamento ore 16:00 - 31 agosto 2013.


Pochi minuti fa i Carabinieri hanno rimosso una Golf nera (vedi foto apertura di Antonio Lacandela), parcheggiata vicino al monumento, a poche centinaia di metri dalla sparatoria. L’auto potrebbe essere collegata all’episodio di cronaca nera che, questa mattina, ha insanguinato la nostra città, Conversano. Una sparatoria che conferma lo stato preoccupante di criminalità, che, come scriveva alcuni mesi fa “La Gazzetta del Mezzogiorno”, si è spostata in maniera preoccupante dal capoluogo barese, a Sud Est di Bari.

La sparatoria. Secondo alcuni testimoni, questa mattina, intorno alle ore 11.30, due gruppi criminali si sarebbero incontrati vicino al viale principale di Villa Garibaldi. Una discussione avrebbe acceso la miccia; così un giovane avrebbe tirato fuori una pistola e sparato contro Nicola La Selva, noto pregiudicato locale, uscito poco fa dal carcere. Almeno due sarebbero i colpi sparati e che hanno costretto La Selva al ricovero in ospedale, al “San Giacomo” di Monopoli. Forse un regolamento di conti? Saranno gli inquirenti a fornire le dovute risposte.

Dopo l’esplosione dei colpi, sei  persone sono fuggite dall’uscita che porta alle Scale del Vicciarolo, poco distante dal ritrovamento, alcuni minuti fa, della Golf sospetta. La Selva, nel frattempo, si è accasciato per terra, vicino alla giostrina. Poco dopo, un giovane con indosso una maglietta insanguinata è entrato nella caserma accompagnato dai carabinieri; stava certamente partecipando all’accesa discussione.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI