Lunedì 23 Aprile 2018
   
Text Size

Conversano: vandali alla Carelli

Conversano-Vandali alla Carelli

La scuola Carelli è chiusa per vandalismo. I vandali si sono introdotti nel plesso Carelli  nella notte del 21 giugno. Gli autori dell’atto vandalico sono entrati nella scuola da via Lacalandra. I vandali hanno svuotato estintori sul pavimento al primo e secondo piano e hanno aperto i rubinetti dei bagni. La dirigente scolastica ha chiamato i Carabinieri. La scuola Carelli era sede di esami. Tuttavia a causa dell’evento vandalico la dirigenza della scuola ha disposto di spostare la sede  degli esami dal plesso della Carelli al plesso della Forlani in via Vernaleone. L’amministrazione comunale è intervenuta per riportare la struttura della Carelli ad una condizione di ordine e pulizia con una squadra di manutentori. Il sindaco Lovascio si è dichiarato dispiaciuto per l’accaduto. La scuola Carelli è stata oggetto di 4 atti vandalici per l’anno scolastico 2014-2015. La dirigente della Scuola ha chiesto all’Ufficio Scuola del Comune di installare telecamere di videosorveglianza e allarmi nel plesso della Carelli.

La comunità scolastica condanna l’atto vandalico

Alba Decataldo dirigente scolastico della scuola Carelli-Forlani insieme con la comunità scolastica hanno condannato l’atto vandalico. Sul sito della scuola “Carelli-Forlani” è apparso il seguente comunicato:«Tutta la comunità scolastica condanna il vile gesto e auspica un intervento concreto da parte dell'Amministrazione comunale affinché la Scuola Carelli - Forlani venga messa in sicurezza.»

La riapertura della segreteria

La prof.ssa Alba Decataldo, dirigente della scuola Carelli ha comunicato la riapertura della segreteria del plesso della Carelli. Nel comunicato è disposto quanto segue: « Le prove orali degli Esami di Stato proseguiranno invece al plesso Forlani, fino alla conclusione delle stesse.»

Conversano- Dirigente Scolastico Alba Decataldo Scuola Carelli-Forlani

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI