Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

CDR, VENERDI' SI PARTE

conferenzastampaloiaconoambiente
Pronti, via! Si parte con gli impianti di biostabilizzazione in Contrada Martucci. Sono attesi per venerdì mattina, 21 agosto, i primi camion provenienti dall’ATO Le3 da essere sversati non più in discarica, ma nelle biocelle. Lo conferma l’assessore all’ambiente Pasquale Loiacono in una conferenza stampa tenutasi stamane. Ovviamente questa è solo una fase, della durata di tre mesi, di verifica e di calibratura degli impianti, utile a comprendere la qualità della lavorazione del rifiuto. L’istituto regionale ARPA avrà il compito di analizzare il trattato ed, eventualmente, imporre la ricalibratura delle strutture, con lo scopo di produrre, nella fase successiva, CDR di qualità. L’avvio degli impianti avviene con i rifiuti salentini, in modo tale da non gravare sulle tasche dell’ATO Ba5.

Un avvenimento salutato molto positivamente dall’assessore Loiacono, che aveva chiesto l’inaugurazione di questa nuova stagione già prima della emergenza, e che si augura che gli impianti “partano nel miglior modo possibile, scongiurando una volta per tutte il rischio che i rifiuti rovinino il nostro ambiente”.  Resta la consapevolezza che “la riqualifica del territorio sarà un processo lungo da seguire e che comporterà costi”.

Se tutto procede come previsto, intorno alla prima decade di settembre dovrebbero avvenire i primi prelievi da analizzare in laboratorio. Infatti bisogna attendere che le biocelle entrino a pieno regime per ottenere risultati il più veritieri possibile. Dopo di che si potrà avviare la produzione di CDR. Dal 30 settembre, invece, avverrà il blocco definitivo del tal quale.

Un altro passo fondamentale verso la chiusura della discarica sta per compiersi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI