Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

VIA GOBETTI, STOP AI LAVORI. DOMANI CONSIGLIO

pompa-conversano-benzina

L'AMMINISTRAZIONE CHIEDE SOSTEGNO DALLE OPPOSIZIONI

Le richieste verbali del sindaco sembrerebbero aver sortito l’effetto sperato. Per il secondo giorno consecutivo i lavori in via Gobetti sono stati sospesi. La costruzione dell’impianto di distribuzione ha rallentato la sua corsa, partita nei giorni scorsi in tutta fretta. Ricordiamo che, nell’ultima settimana ed in più occasioni, le insistenze dei cittadini e delle opposizioni hanno spinto il sindaco Lovascio a richiedere, in via informale, il fermo dei lavori alla ditta nocese Edileco, ditta interessata all’opera. Ad un primo rifiuto, è seguito il fermo in corso in queste ore. Nell’attesa l’amministrazione sta elaborando una strategia per bloccare definitivamente l’impianto. I cittadini sperano.

IL MARCIAPIEDE - Ma la Edileco sembra essere una ditta avvezza alle irregolarità. Infatti tre giorni fa hanno cominciato una fase di lavorazione dedicata alla rimodulazione del marciapiede attiguo all’area in questione. Probabilmente si tratta di una di quelle opere che l’amministrazione ha chiesto alla ditta nocese di realizzare, a costo zero per Conversano, in cambio della possibilità di operare nella zona. Tuttavia, se un privato intende intervenire su suolo pubblico deve depositare presso gli uffici tecnici comunali il progetto riguardante l’intervento che si vuole operare. Al momento questa procedura sembra non essere stata svolta. Presso l’ufficio tecnico non è stato depositato il progetto per la riqualifica del marciapiede.

Intanto in mattinata si è svolta una riunione dei capigruppo consiliari nell’ufficio del sindaco. Pare che l’amministrazione voglia il sostegno anche delle opposizioni per sbrogliare la matassa. Staremo a vedere e vi terremo informati a riguardo.

VEDI LA NORMATIVA UE SU EMISSIONI VAPORI E RICICLAGGIO

VEDI L'INCONTRO TRA CITTADINI E SINDACO

VEDI PETIZIONE E RACCOLTA FIRME

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI