Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

CONVERSANO: MUORE SUL LAVORO OPERAIO RUMENO

lutto

Marian Neagoe accresce l’elenco delle cosiddette “morti bianche”. Infatti, lo scorso martedì, il quarantacinquenne operaio rumeno è stato investito da una scarica elettrica mentre montava una trave in acciaio, propedeutica all’installazione del costruendo impianto fotovoltaico in contrada San Donato.

Nelle operazioni di ancoraggio al terreno, la trave avrebbe toccato un cavo elettrico e per l’operaio non c’è stato scampo. Inutile la corsa al Pronto soccorso dello “Jaia”: i medici, dopo aver tentato la rianimazione, hanno dovuto costatarne la morte.

Dopo aver sequestrato cantiere e attrezzatura, il pm della Procura di Bari, Ciro Angelillis,  ha aperto un’inchiesta affidando l’accertamento delle dinamiche dell’incidente ai Carabinieri di Conversano.

Marian Neagoe, le cui esequie si sono celebrate giovedì scorso, lascia sua moglie e due figli.

Commenti 

 
#3 626 2010-10-03 21:00
Gran bel commento da razzista, complimenti !
Poi ce la prendiamo con la Lega quando ci dà dei porci...

Muore un lavoratore (accidentalmente di nazionalità rumena) e lui spreca una sola riga di finto rincrescimento, per poi partire affermando secondo una logica da ignorante che il problema è dato dal fatto che abbiamo lavoratori albanesi, cinesi e rumeni nonché mendicanti africani (che vestono firmato sì, ma di abiti con marchi contraffatti).

Vorrei chiedere all'aspirante Borghezio che sa tutto sui problemi dell'infortunistica sul lavoro se sa se il lavoratore era assicurato, se verremo a sapere che guarda caso era il suo primo giorno di lavoro, se sa che ci sono tagli governativi proprio sulla prevenzione degli infortuni (il che non potrà far certo diminuire gli infortuni)
Segnala all'amministratore
 
 
#2 ... 2010-10-03 15:30
non sarà il primo ma neanche l'ultimo. mi rincresce per la famiglia.
il problema però resta il fatto che conversano, oltre a riempirsi di albanesi, ora mi sta riempiendo anche di rumeni e cinesi.
per non parlare di quei ragazzi nero vicino un nuoto supermercato di detersivi, che chiede l'elemosina, ma ho constatato di persona sul treno che è di bari e veste firmato!
bella gente circola da noi!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 danielepasquale5@gmail.com 2010-10-02 21:43
Questa disgrazia mi rincresce molto.
Spero che il povero operaio risulti assicurato ...
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI