Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

BREVI DI CRONACA: I FATTI DELLA SETTIMANA

carabinieri0001

Furto al Bancomat

Ieri mattina, il bancomat della Banca di Credito Cooperativo di via Rosselli è stato svaligiato da tre malviventi non ancora identificati. Dopo aver messo a segno il colpo, i tre stavano fuggendo a bordo di un’Audi station wagon quando una pattuglia della Vigilanza li ha intercettati. Nell’inseguimento hanno avuto la meglio i malviventi, che sono riusciti a far perdere le proprie tracce. Sull’accaduto indagano i Carabinieri di Conversano agli ordini del Comandate Savatti

Il centauro e … la capra

Al limite del reale l’incidente che ha coinvolto, ieri, un centauro conversanese. Mentre percorreva via Castellana, il malcapitato si è visto tagliare la strada da una capra. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale i quali, dopo aver soccorso il ragazzo, hanno iniziato le ricerche dell’animale.

Frontale sulla Provinciale 65

Lo scorso mercoledì, sulla Provinciale 65 per Casamassima, due giovani polignanesi alla guida di una Fiat Punto hanno impattato frontalmente un camion, guidato da un conversanese. I ragazzi sono stati trasportati al “San Giacomo” dove, a seguito di accertamenti, sono stati giudicati guaribili, rispettivamente, in venti e trenta giorni. Illeso il camionista.

Le cause dell’incidente, in base ai rilievi effettuati dai Carabinieri della stazione di Conversano, sarebbero imputabili al manto stradale reso viscido dalla pioggia e alla scarsa visibilità di quel tratto (subito dopo il ponte) caratterizzato da una pericolosa doppia curva.

Carambola in Via Cozze

Ancora l’asfalto viscido sarebbe responsabile dell’altro incidente, verificatosi sempre mercoledì mattina in via Cozze, che ha visto protagonista una madre ed il suo piccolo di due anni. La donna avrebbe sbandato con la sua Ford Focus carambolando contro un muretto per poi fermarsi al centro della carreggiata. Fortunatamente, a parte il blocco della circolazione durato qualche ora, i passeggeri non hanno riportato nessuna grave lesione.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI