Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

DENUNCIATI 48 PAZIENTI PER FRODE ALLA SANITA'

guardiadifinanza

Sono 48 le persone denunciate all’autorità giudiziaria per frode al Servizio Sanitario Nazionale, di cui 25 pazienti sono di Putignano, mentre gli altri sono dei comuni limitrofi: Turi, Conversano, Castellana Grotte, Gioia del Colle e Alberobello.

Un’operazione, eseguita dai militari della Guardia di Finanza di Putignano, per contrastare appunto questo fenomeno di frodi nei confronti del servizio sanitario nazionale, a seguito del protocollo d’intesa sottoscritto tra il Comando Regionale della Guardia di Finanza e la Regione Puglia.

Le Fiamme Gialle hanno accertato che i soggetti denunziati hanno prodotto false autocertificazioni sui redditi conseguiti, al fine di sottrarsi al pagamento dei ticket sanitari, rendendosi responsabili dei reati di truffa ai danni del servizio sanitario nazionale e falsità in atti. E quanto è emerso dall’attività d’indagine posta in essere attraverso minuziosi controlli incrociati tra la documentazione acquisita presso la Asl e le Banche Dati in uso dal Corpo della Tenenza di Putignano.

Tra i 48 pazienti denunciati alla Procura della Repubblica di Bari, vi sono lavoratori dipendenti ed imprenditori, tutti titolari di redditi la cui reale entità non avrebbe loro consentito l’esenzione dal ticket.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI