Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

CONVERSANO, 15 PERSONE DENUNCIATE PER EVASIONE

GUARDIA_FINANZA_-_Monopoli

I militari della compagnia Guardia di Finanza di Monopoli, nell'ambito dell'attività di polizia economica e finanziaria, hanno scoperto, nell'ambito della lotta all'economia sommersa nel settore dell'edilizia, un'impresa di Conversano che ha utilizzato negli anni dal 2006 al 2009, fatture false, relative ai lavori mai eseguiti, per oltre 2,5 milioni di euro, unitamente ad aziende edili lombarde, risultate chiuse o evasori totali.

Tale sistema fraudolento, basato sul meccanismo dei sub-appalti, consentiva all'azienda di utilizzare le fatture emesse dalle ditte sub-appaltate per ridurre la propria base imponibile soggetta a tassazione, nonché di ottenere indebite detrazioni IVA di circa € 200mila e indebita deduzione di costi per oltre 2,5milioni di euro.

Al termine dell'operazione sono stati denunciati all'autorità giudiziaria 15 soggetti. Titolare delle aziende coinvolte, tra i quali molti cittadini extracomunitari egiziani ed etiopi, oltre ad alcuni rumeni, in possesso di permesso di soggiorno, residenti formalmente in Lombardia e risultati evasori totali, nonché vere e proprie cartiere, aperte all'unico scopo di produrre  false fatture. I reati contestati sono: art. 2  D.LGS. 74/2000, dichiarazione fraudolenta con utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. Art. 8 D.LGS. 74/2000: emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI