Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

CONVERSANO: STRADE DAVVERO SICURE?

STRADA_1

La manutenzione delle strade è un tema che forse viene troppo spesso sottovalutato dall'opinione pubblica. È importante sapere che avere strade in buono stato equivale ad avere strade sicure, dove i cittadini, ma anche i turisti, possono passeggiare serenamente, a piedi o in bicicletta. Questo a Conversano, purtroppo, non sempre succede.

STRADA_2

Molte strade cittadine appaiono sfaldate e, di conseguenza, pericolose per l'incolumità dei passanti. È  facile intuire come sia alto il rischio di inciampare o anche cadere. Ne sa qualcosa una signora conversanese che, la scorsa mattina, stava passeggiando in via “Largo Martiri di Via Fani”, incrocio di Via Divisione Aqui, una delle strade conversanesi che si presentano malandate e dissestate dalle radici degli alberi siti lì vicino, i quali hanno creato delle vere e proprie crepe dell’asfalto.

 

La signora non ha visto una delle tante buche ed è inciampata rovinosamente: fortunatamente non si è fatta nulla, ma ha rischiato serie conseguenze.

Appare necessario che chi di dovere si mobiliti per una soluzione rapida ed efficace, affinché si dia ai cittadini e ai turisti la possibilità di poter usufruire in tutta sicurezza di marciapiedi e viabilità in genere.

Commenti 

 
#10 il capo furbo 2011-07-15 22:32
etero ci tieni cosi' tanto ai tuoi pseudo assessori eh. oggi conversano è diventato il paese dei balocchi, giusto per farti capire . un vecchio nonno diceva: u pen tust a c nu sep rschue. in breve u comun d cunversen men e menen i sciot a firnesc. capito mi hai. tu e tutti gli assessori sia esterni che di parte prima di mettervi a gestire una citta come la nostra dovete andare a scuola di amministrazione e non quella dei rossi ma quella della politica della gavetta. forse poi potrete gestire conversano.[mod] raccontate ai cittadini una sola opera pubblica che la giunta lovascio ha fatto. aspetto con grande curiosita.
Segnala all'amministratore
 
 
#9 Triggianello 2011-07-15 17:34
Dovete vedere intorno alla piccola piazzetta di Triggianello come è rovinato sia il manto stradale che i marciapiedi...poi a Triggianello ci sono molte strade dove manca completamente il marciapiede e non vi dico che casino e quanto pericoloso è...
Segnala all'amministratore
 
 
#8 eterodiretto 2011-07-14 09:13
cara Rosa qualche assessore (esterno) s'è pure dato un po' da fare... e infatti per premio sarà buttato fuori per far posto a neo-scilipoti imbarcati nella maggioranza esogena targata Boccardi-Lombardi
Segnala all'amministratore
 
 
#7 rosa lacalandra 2011-07-13 20:26
purtroppo l'attuale amministrazione un paio di fichi secchi caro veritas, il pesce puzza dalla testa! non facciamoci complici sono 3 anni che non combinano una benamata cippa!
Segnala all'amministratore
 
 
#6 rosa lacalandra 2011-07-13 20:24

Interrogazione presentata dai consiglieri Bonasora e Rotunno avente ad oggetto: lavori di sistemazione del manto stradale di corso Umberto I° e via Acquaviva.......Riflettiamo!...Corso Umberto e via Acquaviva, due vie molto frequentate dal Montrone e dai suoi più fidi collaboratori e familiari. Tempo fa un giornale pubblicò l'auto presidenziale in piena illegittima sosta interamente sul marciapiede dell'ex "emporio Mimì Gigante". Cosa voglio dire? beh, dal momento che orami da tempo queste strade le utilizzano solo i residenti, avendo creato un vero e proprio "residence" con sistema di maxi video sorveglianza annesso, non è bene che qualcosa faccia anche chi risiede? Del resto con macchine blindate super pesanti, Suv di ogni specie, camion e mezzi pesanti per i lavori alle loro case, mi chiedo: sarò io con la mia bicicletta a provocare tanti danni alle centenarie chianche? o forse i miei coetanei e concittadini durante le sante processioni? Oppure sono come già detto i comportamenti da vastasi di alcuni pochi??? E NOI PAGHIAMO!!! e facciamo un ennesimo favore in nome del decoro cittadino a Montrone (Corso Umberto) e Spada e Magistà (via Acquaviva) + altri dipendenti, nonché un ex parroco molto vicino, ma che coincidenzaaaaa!!! intanto tutte le strade comunali versano in disastrose condizioni, quelle le percorriamo tutti; e le piazze? io stessa sono caduta in piazza Battisti (da qualcuno ribattezzata piazza Rotunno) fratturandomi due dita della mano!!! Concludo dicendo che un ex sindaco e un ex ass. dovrebbero preoccuparsi del degrado e dell'urgenza che riguardano tutte le strade e non solo alcune, coincidenze a parte!!!
Segnala all'amministratore
 
 
#5 SirioArt 2011-07-13 15:20
Continuando il concetto..... A mio parere se non si lavora in modo ordinato e cronologico, aumenterebbero chiaramente le spese di gestione e manutenzione.
Segnala all'amministratore
 
 
#4 SirioArt 2011-07-13 14:42
Purtroppo devo dire che nei lavori pubblici e in quelli stradali soprattutto, non si usa lo stesso criterio che si usa per il restauro di una abitazione. Cioè, in primis, impianti elettrici, acqua e fogna etc etc e infine pavimento e intonaco che completano i lavori. Nei lavori pubblici invece, avviene spesso e forse per via di non mettere in ordine cronologico i lavori. Quindi, ci ritroviamo ad assistere a lavori di asfaltature di strade troppo belle da vedere e dopo un mese rivedere gli operai di altri servizi rompere di nuovo le zone appena asfaltate per lavori di manutenzione varie. Mi chiedo: Non sarebbe meglio unire i fascicoli dei lavori e farli eseguire ordinandoli in modo cronologico? inoltre, non ricordo più da anni quando le strade si asfaltavano con avvallature centrali per poter dare la possibilità alle acque piovane di defluire ai margini dei marciapiedi per poi continuare la sua corsa (grazie alla pendenza creata) nelle grate raccogli acque. Oggi vedo strade livellate che sembrano pavimenti di appartamento e quando piove..... per l'estate va bene perché diventano una sorta di piscine ma in inverno? Va bhè...
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Erode 2011-07-12 11:40
con buona pace di pacione, della millantata sicurezza e dell'igiene pubblica, i vostri figli (e pure qualche zietto) vengono tranquillamente a pi***are nelle stradine del centro storico (tipo alle spalle della casa comunale)

li ringraziamo anche per preferirci come pattumiera n.1 per le loro lattine, bottiglie, contenitori di pizza e fazzolettini

w il libero commercio
w la tarsu
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Il pacione 2011-07-11 16:52
E i "vespasiani" dove li mettiamo; queste sere una marea di gente dove li mandiamo a c....e?
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Veritas 2011-07-11 12:00
Purtroppo l'attuale Amministrazione ha ereditato un territorio martoriato e devastato dall'incuria e dalla mancata manutenzione regolare del patrimonio, da oltre 20 anni. Non si puo' fare tutto in una legislatura anche perche' i fondi scarseggiano. A meno che di fare a meno di feste e festini.....
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI