Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Blitz della Asl all'ospedale San Giacomo

OSPEDALE SAN_GIACOMO

Giornata di ispezioni da parte della ASL per l’ospedale San Giacomo di Monopoli.

In seguito alle segnalazioni della F.I.A.L.S (Federazione Italiana Autonoma Lavoratori Sanità) che denunciava l’assenza della “ zona filtro” presso il quartiere operatorio, nella mattinata di lunedì 20, il direttore del servizio igiene dell’ex ASL Ba 5, dott. Giovannantonio Daddabbio, ha eseguito le dovute ispezioni. Ad accompagnarlo, il direttore sanitario del nosocomio, dott. Alessandro Sansonetti, e due ispettori tecnici del servizio igiene.

La "zona filtro" (prevista per legge) è il luogo con temperatura stabilizzata dove riposano i pazienti prima dell’intervento chirurgico e separa la sala operatoria dagli ambienti esterni. Il San Giacomo è dotato solo di una stanza di passaggio situata nei pressi dell’ascensore al IV piano dell’ospedale.

Al termine dell’ispezione, il dott. Sansonetti ha immediatamente informato il direttore generale dell’ASL, dott. Domenico Colasanto, e il direttore sanitario dott. Gregorio Colacicco, i quali hanno subito interpellato l’Ufficio Tecnico della ASL al fine di individuare le soluzioni più idonee.

Per la fine di marzo, è previsto uno stop alle operazioni di circa 10 giorni per consentire l’installazione di un "traslatore", una finestra che separerà gli ambienti interni ed esterni alla sala operatoria. Saranno inoltre eseguite anche delle modifiche all’impianto di climatizzazione.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI