Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Rissa a Monopoli, gravi lesioni per un 37enne conversanese

polizia-di-stato

Sabato 3 marzo u.s., in Monopoli, personale del locale commissariato di P.S. ha proceduto all'arresto di un ventitreenne del posto, S.L., resosi responsabile di lesioni personali gravi ai danni di un uomo di 37 anni, originario di Conversano.

Gli operanti intervenivano su segnalazione della vittima la quale riferiva di essere stata aggredita da un uomo, identificato poi per l'arrestato. Quest'ultimo, raggiunto subito dopo dagli agenti in una via del centro cittadino, asseriva che il motivo dell'aggressione era da addebitarsi al fatto che la vittima da diversi mesi molestava sua sorella, coniugata e con prole.

L'aggressore s'incontrava con la vittima proprio per convincerla a lasciare in pace la donna, ma l'incontro degenerava e l'arrestato colpiva ripetutamente con pugni al volto il trentasettenne, facendolo dapprima sbattere su di una ringhiera e poi cadere rovinosamente sulla cappotta di un'auto ivi parcheggiata.

L'uomo veniva ricoverato presso il locale nosocomio, dove isanitari gli diagnosticavo un trauma cranico facciale con frattura delle ossa nasali edema palpebrale sx con prognosi di 40 giorni.

L'arrestato dopo le formalità di rito è stato accompagnato nel carcere di Bari.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI