Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Discariche abusive, tra i rifiuti sotterrati anche polvere d'amianto

discariche-abusive-scavi

Sono iniziati gli scavi nei suoli di proprietà della Lombardi Ecologia, sequestrati venerdì 11 maggio dopo che l'attività investigativa aveva portato a avvalorare la presenza di discarica abusive.

Questa mattina, intorno alle ore 9, si è proceduto allo scavo del primo sito ubicato in c.da Pozzovivo (Mola). Come testimoniato dalle immagini, nel campo, a pochi metri di distanza da un vigneto, erano sepolti rifiuti di ogni tipo.

Secondo le prime informazioni, sarebbe stati rinvenuti rifiuti cimiteriali e agricoli, polvere d'amianto, scarti industriali, carcasse di automobili e ossa animali. Tuttavia, la certezza sulle reale natura, e dunque sulla pericolosità, del materiale sepolto potrà essere accertata solo dopo le opportune analisi.

L'operazione, disposta dalla Procura di Bari, è avvenuta sotto la supervisione del Comandante dei Carabinieri di Conversano, Maresciallo Spinelli, degli agenti del NOE (Nucleo Operativo Ecologico) e dei tecni dell'ARPA Puglia.

Le indagini proseguiranno nei prossimi giorni. 

 

Commenti 

 
#1 Gianvito F. 2012-05-16 14:21
Devono andare in galera e mangiare i loro rifiuti al posto dei tradizionali pane ed acqua.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI