Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

Crollo a Conversano: Proclamato il lutto cittadino per domani. Bilancio: 3 vittime, 11 feriti.

crollo conversano


In basso, a fine cronaca, la galleria fotografica


Ore 21.05 - Il sindaco Giuseppe Lovascio ha appena proclamato il lutto cittadino per la giornata di domani. Tutti i negozi resteranno chiusi per un'ora, dalle 17 alle 18. Eventi e manifestazioni in programma sono stati annullati.

"E' un bruttissimo giorno per la città di Conversano. Ringrazio i soccorritori, i volontari, le forze dell'ordine per il lavoro che hanno svolto con estrema celerità”, ha commentato il sindaco Giuseppe Lovascio in una nota stampa. “Ringrazio tutti i cittadini di Conversano che in queste ore hanno mostrato sensibilità e rispetto per quello che è accaduto offrendo accoglienza a tutti coloro che sono rimasti senza una casa in cui andare a dormire. Sono vicino ai parenti delle vittime e a quelli dei feriti. Sono mortificato per i danni che hanno subito i commercianti e residenti delle zone limitrofe a quella dell'esplosione. Adesso però è il momento di restare uniti e stringerci per cercare di alleviare il dolore che ha colpito brutalmente la nostra Conversano che, sono convinto, saprà reagire anche a questo".

 

Ore 19:30 - Poco fa, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato un telegramma di cordoglio alla famiglia Vitto e alla Città di Conversano, colpita duramente dall'esplosione di stamane. A causa di una bombola di gas Gpl esplosa in via Zingari sono crollate due palazzine nel centro storico. 3 le vittime, una intera famiglia con papà Bernardo Vitto di Conversano, mamma e bimbo di 18 mesi. 11 i feriti. Poco fa, alcuni consiglieri comunali hanno chiesto il lutto cittadino per Conversano.


Ore 15.49 - Le abitazioni della zona limitrofa all'esplosione sono state evaquate e le famiglie saranno ospitate nelle strutture ricettive conversanesi. I lavori continueranno per tutto il pomeriggio al fine di mettere in sicurezza il quartiere.

Ore 15.25 - Il peggio si è inverato. Sono stati appena estratti i tre corpi privi di vita della famiglia Vitto, rimasta travolta dal crollo. 

ORE 14:51 - Vengono diffuse informazioni più precise: il papà della famiglia si chiama Bernardo Vitto e fa l'operatore televisivo per una tv olandese. Ha 31 anni e aveva noleggiato un'auto Ford, la stessa ritrovata parcheggiata poco distante dall'abitazione di via Zingari.

Per quanto riguarda gli sfollati, oltre 50, il sindaco Lovascio ha garantito loro vitto e alloggio negli alberghi della città. "Una strage mancata - hanno riferito le autorità - poiché l'esplosione è avvenuta pochi momenti prima del passaggio di bambini in bici, che partecipavano all'iniziativa "BiciBus".

ORE 14.50 - La famiglia sembrerebbe essere stata indivuata al di sotto di due metri di macerie. 

ORE 13:00 - Ritrovato uno dei cellulare della famiglia che si cercava di contattare da ore. Il cellullare squilla, si rafforza l'ipotesi che i tre siano sotto le macerie. Si continua a scavare un cumulo di detriti alto di circa 7 metri.

ORE 12:30 - Si tratta della famiglia Vitto, ha parenti a Conversano, è arrivata ieri sera dall'Olanda per trascorrere le vacanze in Puglia, affittando una delle due palazzine interessate dal crollo innescato da l'esplosione di una bombola di gas Gpl. Il capofamiglia è di Conversano. Le forze dell'Ordine lavorano per scavare. Probabilmente erano al piano terra, all'interno del sottano di una delle due palazzine crollate. Si spera che la famigliola con bimbo di 18 mesi siano estratti vivi. 

ORE 12:10 - Il comandante della Polizia Municipale, dott. Di Capua conferma le indiscrezioni: ci sono tre persone disperse. Si tratta degli italo-olandesi, una coppia con bambina di 18 mesi. L'auto noleggiata con seggiolino del bimbo è a pochi metri dal crollo, circostanza che potrebbe confermare la loro presenza sotto le macerie. 

ORE 11:40 - L'ambasciatore olandese è in collegamento con il governatore Vendola. La famiglia di origini pugliesi era in vacanza a Conversano ed era arrivata due giorni fa. Sul posto è presente l'intero Consiglio Comunale. Il primo cittadino e l'Assessore Gungolo aiutano le Forze dell'Ordine a coordinare i lavori. 

ORE 11:28- Squilla un cellulare sotto le macerie. Potrebbe trattarsi degli olandesi di origini pugliesi.

ORE 10:25in diretta da Conversano: Scomparsa famiglia di olandesi con figlia di 18 mesi.

ORE 10:00, in diretta da Conversano: Siamo sul luogo del crollo da dove stamane si è udito un grosso boato. In questo momento Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Municipale e Protezione Civile sono all'opera per valutare la situazione e programmare i primi interventi per rimuovere le macerie. Si rincorrono le prime informazioni, tutte da verificare. Abbiamo visto alcuni anziani soccorsi dal personale del 118. Altre persone riportano ferite sul volto e sulle braccia, probabilmente erano dei passanti che si trovavano in via Matteotti, luogo dal quale si è propagata la deflagrazione (causata da una fuga di gas). Feriti anche nei pressi della villa dei Caduti. In redazione abbiamo ricevuto diverse telefonate, anche di amici e parenti di residenti alla ricerca di informazioni. Sui cieli di Conversano volano due elicotteri, probabilmente si tratta di soccorsi. Molte persone sono state colte da malore, a seguito dello scoppio.

 

 

Commenti 

 
#9 CATARSI 2012-06-08 12:11
Quale il motivo della presenza di qualche dirigente ASL, verificare la morte in diretta? non stanno provvedendo già eliminando un pronto soccorso efficiente? Abbiate la dignità di restarvene fuori ....
Segnala all'amministratore
 
 
#8 Primizia 2012-06-08 08:40
Cordoglio prima di tutto, ma vedere i direttori della ASL accorrere preoccupati di fare una figuraccia in diretta televisiva LA DICE TUTTA sulla coscienza di questi signori.
Segnala all'amministratore
 
 
#7 tina 2012-06-08 08:39
c'è da ringraziare la protezione civile,118,vigili del fuoco,vigili comunali,tutti i volontari insomma tutti,per l'eccellente e celere lavoro che hanno svolto..questo testimonia la loro importanza,bravi!APPREZZIAMOLI SEMPRE PIU'! ;-)
Segnala all'amministratore
 
 
#6 tea 2012-06-08 08:33
comunque poteva finire peggio se lo scoppio fosse avvenuto prima al passaggio dei bambini comunque e'triste lo stesso un bravi a tutti
Segnala all'amministratore
 
 
#5 Frikkettone 2012-06-08 08:29
Letizia, fai pena. Amen
Segnala all'amministratore
 
 
#4 letizia 2012-06-07 20:54
sicuramente mi dispiace tantissimo ma c'e' la nota dolente del nostro ospedale che faranno crollare tra un po' senza del quale stamattina nn si potrebbero potute salvare tante vite e prestare il soccorso in maniera cosi' celere! pensateci!
Segnala all'amministratore
 
 
#3 mi dispiace 2012-06-07 16:49
che tristezza una vacanza con tanti sacrifici finita nel peggior dei modi. x come sono stati trovati spero almeno che nn hanno sofferto!!!!
Segnala all'amministratore
 
 
#2 danilo 2012-06-07 15:28
Dispiace molto.
Una preghiera per per Voi e per l'angioletto di 18 mesi.
danilo-corato
Segnala all'amministratore
 
 
#1 tea 2012-06-07 14:47
che peccato una preghiera per loro e per la povera creatura una prece
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI