Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Agronomo coltivava marijuana: arrestato

marijuana-conversano-finanza

Preso "coltivatore diretto" di marijuana. Aveva 6 piante da 1,5 metri in cantina

I militari della Compagnia Guardia di Finanza di Monopoli, al termine di una specifica attività investigativa, che ha compreso rilevamenti ed appostamenti a Conversano, hanno fatto irruzione nell’abitazione di un residente conversanese, già sospettato di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

“Grande è stato lo stupore dei militari – si legge nella nota ufficiale della Finanza – quando, entrando in cantina, si sono trovati di fronte ad un avveniristico laboratorio per la coltivazione intensiva di “marijuana”.

Il soggetto, infatti, da esperto agronomo, aveva pensato proprio a tutto: un sofisticato impianto di aerazione, una potentissima lampada che, oltre a sostituire la luce solare, riscaldava alla giusta temperatura l’ambiente (costantemente monitorato attraverso termometri), specifici concimi chimici ed un manuale, che descriveva - nei minimi dettagli - la coltivazione e la concimazione di tali piante, con orari periodi e dosi”.

Le fiamme gialle, oltre a ben sei piante di un metro e mezzo ciascuna, tutte in influorescenza, hanno rinvenuto, sempre nell’abitazione, circa 500 grammi di “marijuana” già essiccata, nonché un apparecchio per triturare e confezionare la sostanza.

foto 2

Per il “coltivatore diretto”, un conversanese di 27 anni, sono scattate le manette.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI