Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Genitori boicottano l’Invalsi

Invalsi

 

 

 

Alcune sezioni delle scuole di Conversano sono rimaste vuote nelle giornate del 6 e 7 maggio previste per le prove Invalsi. I genitori hanno protestato contro il progetto politico volto alla creazione di una scuola classista. Il risultato del test invalsi esprime una valutazione sulla capacità di apprendimento. Il rischio della creazione di una scuola per alunni bravi e di una per alunni meno bravi è reale. Il ministero dell’Istruzione comunica le prove aventi ad oggetto, per quest’anno, l’italiano e la matematica. I genitori scioperanti ritengono la scuola uno strumento di civilizzazione, e di formazione alla cittadinanza. Il progetto teso a introdurre metodi di valutazione economica nella scuola viene considerato lesivo dei diritti di eguaglianza garantiti dalla Costituzione. Critiche sono volte alla presenza di operatori privati nella scuola.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI