Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Il Comitato Casalnuovo interviene per via Acquaviva

19417_947849431912923_8174501416608827430_n

I lavori in via Acquaviva avevano l’obbiettivo di combattere l’umidità. Molti scantinati si allagano per la pioggia. Altri a causa dell’umidità sono inabitabili. Durante i lavori sono state tolte le chianche dalla strada. Il terreno a causa della pioggia si è trasformato in fango. Il progetto di ristrutturazione e riqualificazione di via Acquaviva e Piazza del Purgatorio in Casalnuovo è costato 757.000,00 euro.

 

Lavori insufficienti

Tuttavia nonostante lo stanziamento effettuato i lavori in Via Acquaviva sono insufficienti. L’umidità permane a causa della mancata bonifica del terreno sottostante le chianche. La tecnica utilizzata è insufficiente per l’eliminazione dell’umidità con rischi per le abitazioni sotto il punto di vista della sicurezza che sotto il punto di vista economico. Il valore economico di case dotate di scantinato allagabile tende a ridursi.

 

Il Comitato Casalnuovo

 

I cittadini riuniti nel Comitato Casalnuovo hanno posto la questione dell’insufficienza dei lavori per debellare l’umidità alla direzione del cantiere. I membri del Comitato Casalnuovo hanno invitato i residenti di Via Acquaviva a firmare una lettera di protesta volta a chiedere al Sindaco di nominare un consigliere delegato incaricato di controllare l’andamento dei lavori. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI